Incidenti stradali

Il ghiaccio non perdona: incidenti in serie sulle strade del Veneziano

In pochi minuti a cavallo della 9 di mattina un autobus ha tamponato una Bmw in via Forte Marghera, un veicolo è uscito di strada a Ca' Savio sfondando una recinzione privata

La protezione civile aveva lanciato l'allerta nel pomeriggio di martedì: attenzione al ghiaccio. Puntualmente le conseguenze si sono viste stamattina, quando le centrali operative di polizia municipale e Suem sono state tempestate di chiamate per incidenti nel comune di Venezia e in provincia. Detto dello schianto "multiplo" che si è verificato verso le 7.50 sul ponte della Libertà, che ha gettato nel caos la viabilità verso il centro storico, una lastra di ghiaccio ha giocato un brutto scherzo anche a un autobus Actv della linea 15 che collega il centro commerciale Panorama all'aeroporto.

Poco prima delle 9, infatti, in via Forte Marghera, il pullman non è riuscito a fermare la propria corsa, nonostante gomme da neve e velocità bassa. All'altezza del campo Coni, in direzione del Marco Polo, ha quindi tamponato una Bmw nera, che a sua volta ha impattato contro un'altra auto. Gravi danni alla Bmw, visto il tipo di mezzo di traporto che lo ha urtato. Il conducente avrebbe riportato ferite lievi. Poche conseguenze per i venti passeggeri del mezzo Actv.

Quasi contemporaneamente, poi, un automobilista ha perso il controllo della propria auto a Ca' Savio ed è uscito di strada sfondando la recinzione di un'abitazione privata in via degli Armeni. Anche in questo caso il ghiaccio potrebbe averci messo lo zampino. Altro sinistro si è verificato poco prima delle 9 al confine tra Mogliano Veneto e Marcon, nei pressi del cimitero del comune trevigiano. Si è trattato di un tamponamento tra due vetture.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il ghiaccio non perdona: incidenti in serie sulle strade del Veneziano

VeneziaToday è in caricamento