Incidenti stradali

Bandiere a mezz'asta a Jesolo: domani la messa per le vittime

Indetta per domenica, alle 9.30, in Piazza Mazzini, una celebrazione dai toni sobri, sindaco Calzavara: "grande tristezza, la città è vicina alle famiglie e all'intera Arma dei carabinieri"

Bandiere a mezz'asta a Jesolo per la morte delle cinque persone dirette raduno nazionale dei carabinieri nella cittadina veneziana.

Dopo l'annullamento delle celebrazioni, è stata indetta per domani, domenica 6 maggio, alle 9.30, in Piazza Mazzini, una messa in suffragio per le vittime, dai toni sobri.

Il sindaco di Jesolo Francesco Calzavara ha ricordaro di non aver potuto indire il lutto cittadino per domani, per la ristrettezza dei tempi e a causa delle elezioni amministrative. "Sono andato a porgere il cordoglio della città al Presidente dell'associazione nazionale dei carabinieri generale di corpo d'armata Libero Lo Sardo appena venuto a conoscenza del fatto", ha dichiarato. "A nome della città di Jesolo ho espresso il mio più sentito cordoglio ai famigliari delle vittime di questo tragico incidente". A Lo Sardo, ha aggiunto, "ho espresso la nostra vicinanza in un momento così difficile per la sua associazione colpita da questo lutto che ha trasformato questa due giorni di festa dedicata all'arma dei Carabinieri in un momento di grande tristezza".

Nell'augurare una pronta guarigione ai sopravissuti dell'incidente, ha concluso il sindaco, "Jesolo domani si stringerà attorno all'altare che verrà allestito per celebrare la messa a suffragio delle vittime".

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bandiere a mezz'asta a Jesolo: domani la messa per le vittime

VeneziaToday è in caricamento