Schianto auto-moto, due all'ospedale. Bloccato l'autista, guidava ubriaco

Un ragazzo di 21 anni intercettato dalla polizia locale a Jesolo nello stesso punto in cui poche settimane fa hanno perso la vita quattro giovani

La polizia locale di Jesolo (archivio)

Un altro brutto incidente è avvenuto ieri sera a Jesolo lungo la regionale 43 nel punto in cui poche settimane fa un altro schianto portò alla morte di quattro ragazzi di 22 anni. Stavolta l'impatto è stato tra una macchina guidata da un 21enne della provincia di Verona e una moto su cui viaggiava una coppia, un uomo e una donna di Musile sui 40 anni: i veicoli - per motivi ancora da chiarire - si sono scontrati e i due a bordo della moto sono finiti a terra, feriti. Lei è più grave, presenta lesioni serie agli arti inferiori ed è stata trasportata all'ospedale dell'Angelo di Mestre; lui se l'è cavata meglio, comunque con una serie di fratture. Nessuno dei due è in pericolo di vita.

Ubriaco alla guida

Stando alle prime informazioni, il conducente dell'auto, una Fiat 500, non si sarebbe fermato subito: avrebbe proseguito la corsa per qualche centinaio di metri, per poi fermarsi e tornare a piedi sul luogo dell'incidente. Sottoposto agli accertamenti tossicologici da parte della polizia locale di Jesolo, è risultato avere un tasso alcolemico di oltre 1,5 (per i neopatentati il limite è zero); di conseguenza è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza. Saranno le indagini a stabilire le responsabilità dei conducenti nel sinistro.

Controlli su strada

Da notare che nei mesi estivi i controlli stradali da parte della polizia locale vengono intensificati: solo sabato sera sono stati dieci i conducenti risultati positivi agli accertamenti relativi all'assunzione di alcolici. In tutto, nel weekend, le pattuglie hanno sottoposto oltre 300 veicoli a pre-test, ritirando 10 patenti di cui 4 per rilevanze penali e sequestrando un veicolo. L'età dei conducenti è compresa tra i 29 ed i 55 anni.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grave incidente nautico al Lido, tre morti

  • Dimentica la rete internet accesa per 4 ore: maxi bolletta da 16mila euro

  • Appartamento divorato dalle fiamme: chiusa la strada

  • Torna l'ora solare: quando spostare le lancette

  • Torna il maltempo, previsti temporali in tutto il Veneziano

  • Spettacolare inseguimento tra Caorle e San Donà: l'auto si schianta, un arresto

Torna su
VeneziaToday è in caricamento