menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le auto incidentate

Le auto incidentate

Tragico incidente frontale a Jesolo Muoiono due pescatori di Cavallino

Lo schianto alle 4 di notte in via Adriatico. Le vittime stavano andando al mercato ittico di Venezia quando si sono scontrate con una Bmw

Tremendo incidente nella notte in via Adriatico a Jesolo, la strada che collega il litorale con Mestre. Due gestori di una pescheria in zona Pordelìo a Cavallino-Treporti, poco prima di Punta Sabbioni, hanno perso la vita a causa di un frontale con una Bmw X3 bianca. Lo schianto in località Ca' Nani.

Le due vittime, Antonio Ferro, 50enne residente a Cavallino, e Michele Costantini, 62enne residente a Ca' Savio, come ogni mattina di lavoro stavano raggiungendo a bordo del loro furgone Fiat Scudo il mercato del pesce di Venezia per rifornirsi di merce. A un certo punto, poco dopo le 4 di notte, l'altro veicolo ha invaso la loro corsia di marcia. Inevitabile l'impatto. A bordo della Bmw un 41enne agente immobiliare di Jesolo che stava facendo ritorno a casa.

Lo scontro è stato devastante. I due malcapitati hanno perso la vita subito dopo essere stati ricoverati all'ospedale di San Donà e all'ospedale di Jesolo. Troppo gravi le ferite riportate. Uno dei due avrebbe sfondato il vetro del parabrezza con la testa, mentre l'altro sarebbe rimasto incastrato tra le lamiere dell'abitacolo. Conseguenze lievi invece per il conducente della Bmw, ricoverato in ospedale a San Donà non in prognosi riservata.

L'ipotesi più accreditata, ma le indagini sono in corso, è che l'agente immobiliare abbia avuto un colpo di sonno proprio nel momento in cui nel senso di marcia opposto sopraggiungeva il Fiat Scudo. Sul posto per i rilievi i carabinieri, mentre vigili del fuoco e sanitari del 118 hanno dovuto lavorare alacremente per soccorrere i due malcapitati e liberare la strada dai detriti. L'intervento si è concluso solo poco prima delle 7.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento