Incidente in via Adriatico a Jesolo: camion contro autobus, un ferito

Lo schianto alle 5.40 sulla statale che porta a Jesolo, poco prima della rotonda che porta al paese. Il conducente del tir, L.Z., 44enne, incastrato tra le lamiere, si è fratturato entrambe le gambe

L'incidente a Jesolo

Grave incidente stamattina alle 5.40 all'altezza di via Adriatico, sulla Jesolana, a poche centinaia di metri dalla rotonda del centro commerciale I Giardini di Jesolo. Un tir carico di frutta e verdura si è schiantato con il muso sulla parte di un autobus Atvo, in zona posteriore. Il mezzo pesante, che procedeva in direzione di Jesolo centro, a un certo punto avrebbe sbandato per poi, dopo l'urto con il pullman finire fuori strada in un fossato.

Il camionista, L.Z., 44enne residente a Zoppola, in Friuli, è stato elitrasportato all'ospedale Dell'Angelo di Mestre con entrambe le gambe fratturate. Ne avrà per 90 giorni. A bordo dell'autobus, invece, M.B., una 41enne di Jesolo, è dovuta ricorrere alle cure mediche per una contusione alla spalla.

Disagi, inevitabili, alla circolazione. Sul posto per i rilievi sono intervenuti i carabinieri della compagnia di San Donà di Piave, che hanno chiuso al transito la strada per circa un paio d'ore, per poi permette il transito a corsia unica. In tarda mattinata la situazione è lentamente tornata alla normalità.

Difficoltose le operazioni di soccorso, specie per liberare il camionista dalle lamiere. I vigili del fuoco, infatti, hanno dovuto lavorare alacremente per riuscire a permettere ai sanitari del Suem di soccorrere il 44enne. Anche recuperare il tir (molto voluminoso) non è stato semplice: dapprima è stato fatto intervenire un altro camion, per caricare tutta la merce che si trovava a bordo di quello incidentato, poi con un autogru è stato riportato in carreggiata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Veneto resta giallo? Zaia: «Dipendiamo da Rt, ma non abbiamo demeriti per cambiare zona»

  • Natale con congiunti ma senza abbracci: le regole per cenone e veglione di Capodanno

  • 60enne si allontana da casa e scompare, trovato senza vita

  • Domani si decide sul colore del Veneto, Zaia: «Pressione su ospedali, ma tutto sotto controllo»

  • Coronavirus, il prossimo mese il Veneto potrebbe essere area a rischio elevato

  • Perché Venezia era piena di gatti?

Torna su
VeneziaToday è in caricamento