Si schianta contro il platano, soccorritore travolto: lei perde la vita, lui gravissimo

Il tragico incidente dopo l'1 di notte di domenica sulla Triestina a Loncon di Portogruaro. Perde la vita Valentina Genovese, 30enne di San Stino. Grave un 33enne suo compaesano

Tragico incidente stradale nella notte tra sabato e domenica sulla strada statale 14, nel territorio di Loncon di Portogruaro. Una giovane donna, Valentina Genovese, 30enne di San Stino di Livenza, ha perso la vita dopo essere uscita di strada con la sua auto. Il suo soccorritore, un 33enne residente sempre a San Stino, si trova in condizioni gravissime dopo essere stato travolto da una Fiat Idea che è sopraggiunta senza accorgersi degli ostacoli in carreggiata. E' in coma. Una dinamica terribile, che non ha lasciato scampo alla ragazza residente nel Portogruarese, che si trovava in auto da sola a bordo della sua Peugeot 208 in direzione San Stino.

La sbandata fatale in località Loncon. L'auto è imbizzarrita, forse a causa di un possibile colpo di sonno (ma i rilievi sono ancora in corso), poi lo schianto contro il platano. Disintegrato il veicolo. Dopo pochi minuti interviene il soccorritore, ma in quel momento si profila all'orizzonte l'auto investitrice. Devastante l'urto. I primi soccorsi sono stati prestati da una pattuglia della Securvigilar, poco prima dello svincolo per Loncon. Sul posto sono intervenute almeno due squadre dei vigili del fuoco, oltre che i carabinieri.

Con il passare delle ore la dinamica si è fatta più chiara: sono stati due gli effettivi soccorritori della vittima. Entrambi finiti all'ospedale. Si tratta dei conducenti di due Audi che si trovavano subito dietro la Peugeot della 30enne. Assistono alla scena e si fermano. Davanti a loro la Peugeot 208 che ha finito la corsa cappottata su un fianco in carreggiata. Oltre al 33enne accorre anche un 22enne sempre sanstinese. Stanno con ogni probabilità tutti tornando a casa. Valentina ha appena salutato le amiche, lunedì sarebbe dovuta partire per Londra nella speranza di trovare una occupazione. Ma è tutto finito in un tremendo schianto che ha svegliato anche sue due zii residenti poco distante. Sono usciti per capire cosa fosse accaduto e hanno scoperto solo all'alba che la vittima era proprio loro nipote.

Nel momento in cui gli automobilisti-soccorritori si trovano fuori dai rispettivi abitacoli, sopraggiunge la Fiat Idea condotta da un 73enne di San Donà. Sempre nella stessa direzione di marcia. L'anziano non riesce a fermare la propria corsa e si schianta contro l'Audi del 33enne, che travolge il suo proprietario che si trovava davanti. A quel punto l'Audi urta la Peugeot rimasta in bilico, che nel cadere colpisce invece il ragazzo di 22 anni. Per lui alcuni traumi, ma le sue condizioni non sono gravi. Al contrario l'altro automobilista è in prognosi riservata, trasportato d'urgenza in codice rosso all'Angelo.

incidente ok 2-2-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel frattempo, ai sanitari del 118 non è rimasto altro che constatare il decesso di Valentina Genovese. Nel momento in cui sono intervenuti i soccorsi un'auto si trovava fuori strada (quella della vittima), le altre tre  invece erano rimaste in carreggiata. Il 22enne è stato trasportato al pronto soccorso di Portogruaro in codice verde, al pari della moglie dell'investitore. La statale è stata chiusa a lungo per permettere soccorsi e rilievi.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zaia: «Vicenda di Jesolo inconcepibile, certe aggregazioni sono un danno sanitario»

  • Noto albergatore di Jesolo muore in un incidente stradale

  • Noale in lutto, è morto a 29 anni il consigliere comunale Damiano Caravello

  • Rapina una 15enne, la minaccia con delle forbici e la molesta sessualmente: denunciato

  • 17enne insegue i rapinatori e li fa arrestare

  • Coronavirus, nuovi positivi in provincia di Venezia. Ricoveri stabili a 8

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento