menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La via dell'incidente

La via dell'incidente

Incidente a Lugugnana di Portogruaro in via Biancure, due giovani gravissimi

Lo schianto alle 3 di stanotte, quando una Mini Cooper con a bordo due giovani, uno di 22, uno di 24 anni, è uscita di strada ed è "volata" nel giardino di una villetta. Uno dei due è in rianimazione

Sono letteralmente "volati" dentro il giardino di una villetta, per arrivare a meno di un metro dalla porta d'ingresso. Grave incidente stanotte verso le 3 a Lugugnana di Portogruaro, in via Biancure. Due giovani, uno di 22 anni l'altro di 24, hanno perso il controllo dell'auto per poi sfondare la recinzione della casa e un pilastro di cemento e finire la propria corsa in giardino, dove la Mini Cooper è ruotata di 180 gradi concludendo la sua folle corsa. Nella traiettoria del veicolo si è trovata anche una grossa palma, urtando la quale probabilmente l'auto ha fatto perno e si è girata.

Gravissime le condizioni dei due occupanti. Il più giovane, M.M., alla guida, residente a Fossalta di Portogruaro, è stato ricoverato in prognosi riservata all'ospedale Civile di Portogruaro. Nell'impatto, secondo quanto raccontano alcuni testimoni, lui sarebbe rimasto all'interno dell'abitacolo, mentre il passeggero, residente a Concordia Sagittaria, sarebbe volato fuori per alcuni metri cadendo in giardino. Il 24enne, L.S., dopo essere stato operato ieri sera a Portogruaro, stamattina è stato trasferito in elicottero all'ospedale dell'Angelo di Mestre in rianimazione.


"Sentivo il suo respiro affannoso - racconta la proprietaria della villetta - spero che quei due giovani ce la facciano". Prima il boato, poi la corsa giù per le scale fino ad aprire la porta d'ingresso: "Mi sono trovata l'auto a meno di un metro - spiega - E' stato come una bomba. Abbiamo subito chiamato i soccorsi, che sarebbero arrivati dopo molti minuti". Una scena "apocalittica", con l'auto completamente distrutta e uno dei due giovani vicino al pilastro di cemento danneggiato dall'urto: "Il tratto dove si trova la mia casa è rettilineo, però prima ci sono due curvoni - afferma la donna - se li percorri a velocità troppo elevata è inevitabile perdere il controllo dell'automobile".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento