Incidenti stradali

Matteo Contin Cassandro morto in un incidente con la moto a Barbariga

Lo schianto sabato verso le 20 all'altezza del sottopasso ferroviario. Il giovane è stato disarcionato dalla Yamaha cadendo sull'asfalto incosciente. Il decesso nella notte in ospedale

Schianto tra una moto e un'auto verso le 20 di sabato sulla provinciale Barbariga, all'altezza del sottopasso. Il conducente della Yamaha 125, Matteo Contin Cassandro, 32enne residente a Fiesso d'Artico, ha avuto la peggio. Troppo gravi le ferite riportate. Domenica notte ha perso la vita all'ospedale di Padova, dove qualche ora prima era stato ricoverato d'urgenza in codice rosso.

A bordo del motociclo c'era anche un altro passeggero, che però non verserebbe in condizioni gravi. Ancora in corso le indagini degli agenti della polizia stradale per ricostruire la dinamica di quanto accaduto. L'ipotesi più accreditata sarebbe che la Yamaha stava percorrendo la strada in direzione Fiesso d'Artico quando l'auto sarebbe uscita dallo svincolo per girare a sinistra. Inevitabile l'incidente. I giovani a bordo del veicolo, infatti, avevano passato il pomeriggio all'Oasi Club di Pianiga.

 

Matteo Contin Cassandro è stato disarcionato dalla sella, per poi ruzzolare sull'asfalto incosciente. Sulla carreggiata e sul marciapiede detriti dappertutto. Anche uno zaino azzurro, con ogni probabilità sulle spalle di uno dei due centauri. I mezzi coinvolti sono stati posti sotto sequestro. Sotto shock il conducente dell'auto.

 

La notizia ha lasciato il paese di Fiesso d'Artico nella prostrazione. Il giovane era imprenditore nel settore calzaturiero di lusso, essendo titolare di un'attività assieme al fratello.

 

I funarali si terranno giovedì 12 luglio alle 10.30 nella chiesa della Santa Trinità di Fiesso d'Artico. All'estremo saluto parteciperà anche il sindaco Andrea Martellato. Dopo le esequie la salma sarà trasportata al cimitero del paese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Matteo Contin Cassandro morto in un incidente con la moto a Barbariga

VeneziaToday è in caricamento