rotate-mobile
Incidenti stradali Martellago / Via Cà Rossa

Mattia Rigo non ce l'ha fatta, è morto dopo l'incidente a Maerne

Il 26enne di Massanzago, nel Padovano, mercoledì scorso era rimasto coinvolto in un tremendo schianto in via Ca' Rossa con un amico 18enne

Le sue condizioni fin da subito sono apparse disperate. Dopo sei giorni di agonia anche i medici hanno dovuto gettare la spugna. Mattia Rigo, il 26enne di Massanzago rimasto coinvolto nel tremendo incidente stradale di mercoledì scorso a Maerne di Martellago, è morto nel pomeriggio di martedì all'ospedale Dell'Angelo di Mestre. Era arrivato al nosocomio già in coma, ricoverato assieme al 18enne residente sempre nel paese padovano che al momento dello schianto si trovava sul sedile del passeggero.

Verso le 19.30 di mercoledì, infatti, la Fiat Coupè che Mattia Rigo stava conducendo all'improvviso è uscita di strada in via Ca' Rossa, tra Maerne e Robegano di Salzano. L'abitacolo dell'auto è rimasto completamente distrutto dall'impatto con un palo della luce e i vigili del fuoco hanno dovuto lavorare con impegno per liberare la coppia di amici dalle lamiere contorte del veicolo. Inutile il ricovero in Rianimazione, come inutili sono risultate le speranze dei familiari della giovane vittima, che in passato aveva perso anche il padre.

Sull posto dopo l'incidente i carabinieri, cui spetterà il comipito di far luce sulle cause ed eventuali responsabilità dalle tragedia. In una strada purtroppo non nuova a episodi del genere.

IL LUOGO DELL'INCIDENTE  (YOUREPORTER)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mattia Rigo non ce l'ha fatta, è morto dopo l'incidente a Maerne

VeneziaToday è in caricamento