Giovedì, 28 Ottobre 2021
Incidenti stradali San Donà di Piave

Mattinata di code con due incidenti in A4

Il primo verso le 7 di mercoledì fra Cessalto e San Donà di Piave che ha visto il coinvolgimento di una vettura e una cisterna: nessun ferito grave. L'altro verso le 12 e 30 che ha bloccato il traffico

Traffico intenso mercoledì mattina sulla A4 con una forte presenza di mezzi pesanti, registrati anche due incidenti. Il primo verso le 7 del fra Cessalto e San Donà di Piave in direzione Venezia ha visto il coinvolgimento di una vettura e una cisterna. Ferito lievemente solo l’autista della vettura, che nell’impatto si è capottata sulla corsia di sorpasso. Sul posto sono intervenuti i soccorsi meccanici, personale di Autovie, polizia stradale, vigili del fuoco e 118. L’incidente ha causato code fra Latisana e Portogruaro in direzione Venezia e rallentamenti per curiosi nel tratto opposto. Le code a tratti fra Latisana e San Stino verso Venezia si sono protratte fino alle 10 e 30.

Rimozione dei mezzi

Il secondo sinistro si è verificato verso le 12 e 30 fra Portogruaro e San Stino di Livenza in direzione Venezia. La collisione fra tre veicoli (due autocarri e una cisterna), pur non essendo particolarmente grave ha congestionato il flusso del traffico. La dinamica non è ancora chiara ma pare che un autocarro, sbandando, abbia urtato il guard rail centrale e tamponato un mezzo davanti a lui il quale a sua volta ha urtato il terzo veicolo. Non è stato necessario chiudere il tratto, perché il nodo di Portogruaro è stato utilizzato come by pass, nel senso che i veicoli sono stati fatti uscire e poi rientrare, “saltando” così il tratto interessato. Rallentamenti e qualche coda a tratti hanno caratterizzato tutta la mattinata. Il traffico si è ulteriormente congestionato e verso le 14 la coda si sviluppava fino a poco prima del ponte sul fiume Tagliamento. Sono poi stati rimossi i mezzi incidentati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mattinata di code con due incidenti in A4

VeneziaToday è in caricamento