Mestre, tragico incidente stradale Muore un motociclista di 21 anni

Lo schianto verso le 18 di venerdì in via Martiri, all'altezza del deposito Actv. Soccorsi inutili, ha perso la vita il giovane Vincenzo Veneziano

Foto vigili del fuoco

Tragico incidente stradale poco prima delle 18 di venerdì in via Martiri della Libertà a Mestre, in corrispondenza del deposito Actv. Un motociclista 21enne di Mestre, Vincenzo Veneziano, residente nella zona della Bissuola, non lontano da via Martiri, purtroppo ha perso la vita nonostante i prolungati tentativi di rianimazione dei sanitari del 118, intervenuti sul posto dopo pochi minuti. La due ruote, una Kawasaki 600, è stata travolta da un'auto, una Fiat 500L nero, rimanendo schiacciata.

"VINCENZO, UN RAGAZZO D'ORO"

La dinamica del sinistro è al vaglio della polizia municipale, fatto sta che lo scontro è avvenuto nella carreggiata in direzione San Giuliano: probabile che la macchina, proveniente dalla direzione opposta, abbia svoltato a sinistra all'altezza dell'incrocio semaforico del deposito Actv andando a schiantarsi contro la moto. Si sta valutando anche la possibilità che il giovane non abbia rispettato il semaforo, continuando la propria marcia nonostante il rosso. L'incidente nel momento in cui un autobus proveniente da San Giuliano aveva svoltato a sinistra per entrare nel deposito, impegnando quindi la carreggiata opposta. Subito dietro la Fiat 500, con a bordo due donne dipendenti Actv di 46 e 56 anni, entrambe trasportate in ospedale in codice giallo.

AVEVA FINITO IL PROPRIO TURNO DI LAVORO

Testimoni subito dopo lo schianto avevano segnalato il centauro a terra alcuni metri più avanti, privo di sensi a causa dell'incidente. Avrebbe impattato prima contro il parabrezza della Fiat, per  poi rovinare a terra. Fin da subito quindi si è capito che la situazione era molto grave, dopodiché l'epilogo che nessuno avrebbe voluto. Sul posto per i rilievi gli agenti del reparto motorizzato della polizia municipale, oltre ai vigili del fuoco di Mestre che hanno messo in sicurezza i mezzi e la carreggiata.

Traffico bloccato sull'arteria, con le due corsie chiuse al traffico all'altezza dell'incrocio con via Porto di Cavergnago e code fin dal sottopasso precedente, sempre in direzione San Giuliano. Inevitabili le ripercussioni anche in tangenziale, dove il tratto fra l'uscita del Terraglio e la Miranese è congestionato anche a causa di un incidente non grave e di un mezzo pesante in avaria a poche centinaia di metri dall'uscita Miranese. A mettere ulteriormente in difficoltà la viabilità un tamponamento in via Martiri della Libertà nella carreggiata opposta, con ogni probabilità dovuto a un momento di disattenzione nel bel mezzo della coda.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IMG-20151204-WA0048_wm-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: la mascherina non sarà più sempre obbligatoria

  • Dagli scavi in A4 è emersa un’imponente struttura di epoca romana

  • Bacaro chiuso 5 giorni per violazione delle norme anti-Covid

  • Coda verso Venezia al mattino. Pressione sui mezzi nel corso della giornata

  • Incendio ad un'azienda agricola in Riviera

  • «Ha fotografato le mie bimbe in vaporetto»: nel telefono la polizia trova decine di foto di minori

Torna su
VeneziaToday è in caricamento