rotate-mobile
Incidenti stradali Mira / Via Nazionale, 187

Incidente in via Nazionale a Mira: muore il padovano Alfredo Zucchi

Il 50enne è deceduto durante il trasporto in ospedale per un trauma toracico. Si trovava in sella a uno scooterone quando si è schiantato

Si è immesso sulla strada principale proprio nel momento in cui Alfredo Zucchi, 50enne di Noventa Padovana, sopraggiungeva col suo scooterone Suzuki. L'incidente che verso le 11.40 di lunedì mattina si è verificato in via Nazionale, al civico 187, a circa 150 metri dall'incrocio principale del centro di Mira, non sembrava di per sé così grave. Poi, però, il quadro clinico del ferito è improvvisamente precipitato durante il trasporto in ambulanza all'ospedale dell'Angelo di Mestre e l'uomo, dipendente di una cooperativa, è deceduto. Nonostante gli sforzi dei medici.

La vittima a quanto sembra soffriva di cuore, il quale potrebbe averlo tradito dopo essere stato messo a dura prova a causa dello schianto con la Fiat Panda condotta da un 76enne del posto. L'urto si è verificato tra la fiancata dell'auto (danneggiata solo nella parte inferiore) e la pedaliera dello scooterone. Alfredo Zucchi a causa dell'incidente avrebbe riportato un grave trauma toracico poi risultato fatale. Anche l'altro uomo coinvolto ha avuto un malore ed è stato trasportato all'ospedale di Dolo per accertamenti.

Il 50enne, sposato e senza figli, lavorava in una cooperativa. Sarebbero stati proprio i colleghi a dare la triste notizia alla moglie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente in via Nazionale a Mira: muore il padovano Alfredo Zucchi

VeneziaToday è in caricamento