menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incidente in via Nazionale a Mira: muore il padovano Alfredo Zucchi

Il 50enne è deceduto durante il trasporto in ospedale per un trauma toracico. Si trovava in sella a uno scooterone quando si è schiantato

Si è immesso sulla strada principale proprio nel momento in cui Alfredo Zucchi, 50enne di Noventa Padovana, sopraggiungeva col suo scooterone Suzuki. L'incidente che verso le 11.40 di lunedì mattina si è verificato in via Nazionale, al civico 187, a circa 150 metri dall'incrocio principale del centro di Mira, non sembrava di per sé così grave. Poi, però, il quadro clinico del ferito è improvvisamente precipitato durante il trasporto in ambulanza all'ospedale dell'Angelo di Mestre e l'uomo, dipendente di una cooperativa, è deceduto. Nonostante gli sforzi dei medici.

La vittima a quanto sembra soffriva di cuore, il quale potrebbe averlo tradito dopo essere stato messo a dura prova a causa dello schianto con la Fiat Panda condotta da un 76enne del posto. L'urto si è verificato tra la fiancata dell'auto (danneggiata solo nella parte inferiore) e la pedaliera dello scooterone. Alfredo Zucchi a causa dell'incidente avrebbe riportato un grave trauma toracico poi risultato fatale. Anche l'altro uomo coinvolto ha avuto un malore ed è stato trasportato all'ospedale di Dolo per accertamenti.

Il 50enne, sposato e senza figli, lavorava in una cooperativa. Sarebbero stati proprio i colleghi a dare la triste notizia alla moglie.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento