menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto Gabriele Occhipinti

foto Gabriele Occhipinti

Tragico incidente stradale al Montiron, frontale con una betoniera: un morto

Lo schianto mercoledì mattina sulla strada statale Triestina. Un furgoncino bianco, per cause ancora al vaglio, ha impattato contro il mezzo pesante. La vittima è un 67enne di Eraclea

Fin da subito chi si è trovato davanti agli occhi i due veicoli coinvolti nell'incidente non ha potuto far altro che pensare al peggio. Il furgone bianco completamente distrutto al cospetto delle enormi proporzioni del camion betoniera contro cui ha impattato in maniera frontale.

Ennesima tragedia al Montiron, località tristemente nota per schianti anche con esito mortale. Verso le 9.15 di mercoledì, infatti, per cause ancora al vaglio degli agenti del reparto motorizzato della polizia municipale di Mestre, una persona ha perso la vita dopo essersi schiantata in maniera frontale contro un camion betoniera della ditta Mosole, con sede a Breda di Piave, nel Trevigiano. Inutile l'intervento dei sanitari del 118. Sul posto sono giunti anche i vigili del fuoco, per mettere in sicurezza l'area, oltre che gli ausiliari Anas, la società che gestisce il tratto di statale. Fin da subito i disagi si sono fatti sentire per gli automobilisti, con lunghe code in entrambe le direzioni di marcia. La statale per il tempo necessario è stata chiusa al transito.

"La betoniera stava proseguendo in direzione Portegrandi - dichiara un testimone - mentre il furgone transitava nella direzione di marcia opposta". Dalla posizione dei veicoli sembrerebbe che per qualche motivo sia stata la vittima, Burato Bonfiglio, 67enne residente a Ponte Crepaldo, nel territorio di Eraclea, a occupare l'altra corsia. E' possibile che alla base possa esserci stato un improvviso malore o un colpo di sonno del deceduto, titolare di un'officina meccanica (il furgoncino aveva una targa di prova). Lascia una moglie e due figlie. Devastante l'impatto con il mezzo pesante, il cui conducente è finito all'ospedale non in gravi condizioni. Si tratta di un 58enne residente a Musile di Piave.

Poco prima la viabilità è stata scaraventata nel caos anche sull'autostrada Venezia-Trieste, nel tratto compreso tra San Stino di Livenza e Portogruaro. Un'auto si è schiantata contro un carrello trainato da un veicolo da 35 quintali in direzione Trieste. Sono stati 6 i contusi. Alle 10 si registravano 8 chilometri di coda.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

L'isola di Santa Maria delle Grazie può uscire dall'abbandono

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento