menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'incidente (vigili del fuoco)

L'incidente (vigili del fuoco)

Grave incidente in autostrada a San Michele: due morti e due feriti

Alle 3.25 di venerdì un furgone con sei occupanti ha tamponato un tir. Hanno perso la vita una donna e un giovane di nazionalità romena

Tremendo incidente stradale nella notte tra giovedì e venerdì sulla A4 Venezia-Trieste. All'altezza di San Michele al Tagliamento, poco prima del casello di San Stino in direzione Venezia, un furgone che trainava un rimorchio con sopra un'auto, per cause ancora al vaglio della polizia stradale competente su quel tratto, ha all'improvviso tamponato violentemente un autocarro che procedeva in corsia di marcia.

A bordo del furgone sei persone, tutte di nazionalità romena. A causa dell'impatto devastante due di loro hanno perso la vita: si tratta di S.T., una donna di 52 anni, e di O.P.L., un ragazzo di 24 anni. Residenti nel loro paese natale. Trasportati all'ospedale di Udine non in gravi condizioni invece il conducente del veicolo e un altro passeggero, uno di 55 anni e l'altro di 26. Illeso invece il camionista polacco tamponato, che stava transitando in autostrada verso le 3.25 all'altezza del chilometro 66.

Per permettere i soccorsi della polstrada, del personale di Autovie Venete, dei sanitari del Suem e dei vigili del fuoco, l'autostrada è rimasta chiusa per circa quattro ore. Con uscita obbligatoria a Latisana e contemporanea chiusura dei caselli in entrata a Venezia. La corsia di sorpasso è stata liberata verso le 6 del mattino, permettendo così al traffico rimasto bloccato, con coda di circa un chilometro, di defluire. La carreggiata è stata riaperta completamente un'ora più tardi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento