Incidenti stradali

Doppio schianto in autostrada A4: auto incastrata sotto un rimorchio, c'è un morto

Mattinata tragica. Un primo incidente tra Portogruaro e Latisana in direzione Trieste. Il secondo, mortale, è avvenuto poco più tardi in conseguenza dei rallentamenti del primo

Un doppio incidente: due tamponamenti, uno dei quali, purtroppo, si conclude nel modo più tragico. È successo mercoledì mattina lungo l'autostrada A4 in direzione Trieste. Un primo schianto è avvenuto nel tratto fra Portogruaro e Latisana in prossimità dell’area di servizio di Fratta. Un mezzo pesante, fermo in corsia di emergenza, è stato tamponato da un Volkswagen Caddy che transitava sulla corsia di marcia. Sul posto, oltre al personale di Autovie Venete e ai vigili del fuoco, è stato fatto intervenire l’elisoccorso per il trasporto del ferito in ospedale. Si tratterebbe di un 39enne di origini moldave ma residente in centro a Mestre, V.G., alle prese con diversi traumi.

Il secondo schianto in conseguenza del primo, proprio tra i veicoli in coda. Verso le 10.30 un'automobile è finita contro un mezzo pesante, restando incastrata sotto il semirimorchio. E' stata completamente distrutta. Inutili i tentativi di soccorso, una persona che si trovava all'interno, un 45enne residente fuori provincia, è deceduta. Troppo gravi i traumi riportati nell'impatto con il mezzo pesante. L'autostrada è stata riaperta solo verso le 12.45, dopo che si erano registrati fino a 7 chilometri di coda. La vittima è Giuseppe Matrone, residente nella provincia di Monza-Brianza. Nel pomeriggio i famigliari hanno raggiunto la sede della polstrada di San Donà, titolare dei rilievi. La notizia della tragedia, infatti, ha raggiunto in poche ore la Lombardia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Doppio schianto in autostrada A4: auto incastrata sotto un rimorchio, c'è un morto

VeneziaToday è in caricamento