Fuori strada con il camion, finisce nella scarpata: morto un veneziano

È successo venerdì a Belluno. Ha perso la vita Ivano Bonaldo, 61enne di Tessera: avrebbe sterzato per evitare l'impatto con un'auto che procedeva in direzione opposta

Lo schianto (foto carabinieri di Belluno)

Una brusca sterzata, con il camion scivolato nella scarpata a lato strada per diversi metri. Sarebbe questa, secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, la dinamica dell'incidente che nella tarda mattinata di venerdì è costato la vita a Ivano Bonaldo, veneziano di 61 anni residente a Tessera. Lo schianto è avvenuto a Belluno, mentre l'uomo era alla guida di un mezzo di una ditta di Spilimbergo che opera per Bartolini.

Morto sul colpo

Il mezzo pesante stava percorrendo la statale 50 verso il centro di Belluno quando, arrivato all'altezza del supermercato Mega, si sarebbe visto venire incontro una Golf che procedeva in direzione contraria, verso Longarone. Quest'ultima avrebbe invaso la corsia opposta, costringendo l'autista del camion a sterzare bruscamente verso destra. Nella manovra l'autocarro ha sfondato il muretto ed è uscito di strada, finendo sotto al ponte in pietra. Il veneziano è rimasto ucciso sul colpo. Inutili i soccorsi del Suem 118.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus nel Veneziano: è un 67enne di Mira

  • Aumentano i casi positivi al coronavirus: altri due al Civile di Venezia. Aggiornamenti

  • Coronavirus: l'ordinanza per i Comuni colpiti del Veneto

  • Apre il nuovo supermercato Aldi di Mestre

  • Coronavirus: quali sono i sintomi e come comportarsi in caso di contagio

  • Coronavirus, attenzione al massimo in Veneto. Zaia: «Pronti a misure drastiche»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento