Un morto in un incidente in moto nella notte

È successo in via Asseggiano, a Mestre. La vittima è Luca Rallo, dipendente di Actv

Foto dei vigili del fuoco. Nel tondo, Luca Rallo (da Facebook)

Una uomo di 52 anni, Luca Rallo, è morto stanotte dopo essersi schiantato in moto, poco dopo la mezzanotte, lungo via Asseggiano, nella omonima località di Mestre. Sul posto sono intervenuti i soccorsi del suem 118 e i vigili del fuoco. Stando a una prima ricostruzione dell'incidente, il motociclista, dipendente dell'azienda di trasporti Actv, ha perso il controllo del mezzo (i motivi sono ancora da stabilire) ed è finito con violenza contro un palo. I tentativi di salvarlo non sono serviti, il personale medico ne ha dichiarato il decesso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le pattuglie del reparto motorizzato della polizia locale hanno effettuato gli accertamenti per ricostruire la dinamica dello schianto. Nessun'altra persona sarebbe stata coinvolta. Le operazioni di soccorso sono terminate dopo qualche ora. La notizia sulla sua scomparsa si è diffusa subito a Venezia, dove rallo lavorava, e a poche ore dall'incidente sono già in tanti a piangere la sua scomparsa, ricordandolo anche sui social con messaggi di affetto. Luca Rallo lascia due figlie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una soluzione "chiavi in mano" per ricostruire casa con il superbonus 110%

  • Ponte dei Assassini: il luogo che ha impedito ai veneziani di portare la barba lunga

  • La storia del macellaio assassino che ha dato il nome alla Riva de Biasio

  • Colpo grosso a Mestre: il Gratta e Vinci vale 150mila euro

  • Crescono i casi di coronavirus, i numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Carte false per mantenere in famiglia la licenza di taxi acqueo: denunciati padre e figlia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento