Fuga dopo l'incidente: multato e denunciato

È successo a Saonara, in provincia di Padova. Un'auto guidata da un 53enne ha colpito un motorino con in sella una donna di Fossò. L'uomo è stato rintracciato dalla polizia stradale

Aveva colpito un motorino mentre era alla guida della sua automobile, causando un incidente in cui la donna in sella al ciclomotore era rimasta ferita. Dopodiché si era allontanato senza prestare soccorso. Individuato dalla polizia stradale, è stato multato e denunciato.

L'incidente risale a martedì 1 settembre: una 53enne, romena residente a Fossò, stava guidando il motorino lungo via Caovilla, a Saonara (Padova), quando è stata colpita da una Fiat Punto. L'impatto le ha fatto perdere l'equilibrio, la donna è caduta a terra e si è ferita, riportando lesioni giudicate dai medici guaribili in 30 giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nelle ore successive la polizia stradale ha effettuato le indagini del caso, scoprendo grazie ai sistemi di videosorveglianza che a guidare la Fiat era un 53enne di Brugine, scappato via senza prestare soccorso alla donna. Peraltro, all’uomo da qualche anno era stata revocata la patente. È stato quindi multato per guida senza patente per oltre 5 mila euro e denunciato per fuga e omissione di soccorso. La notizia originale è riportata su PadovaOggi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vittoria di Brugnaro, sarà sindaco di Venezia per altri cinque anni

  • Elezioni 2020: Zaia storico sfiora il 77%, la sua civica al 44,63%

  • Ponte dei Assassini: il luogo che ha impedito ai veneziani di portare la barba lunga

  • Una soluzione "chiavi in mano" per ricostruire casa con il superbonus 110%

  • La storia del macellaio assassino che ha dato il nome alla Riva de Biasio

  • Colpo grosso a Mestre: il Gratta e Vinci vale 150mila euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento