menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Grave incidente a Musile di Piave Muore in moto Omar Candosin

Il trevigiano si trovava a bordo della sua Honda quando all'improvviso, verso le 21 di sabato, è finito contro il guard-rail e un cartello stradale

E' stata una giornata tragica quella di sabato per le strade veneziane. Due motociclisti hanno in poche ore perso la vita. Il primo a Cesarolo, pochi minuti prima di raggiungere a Bibione la sorella. Sandro Diana, 32enne friulano, è deceduto dopo essersi schiantato contro un'auto che a quanto pare gli avrebbe tagliato la strada (DETTAGLI).

Nemmeno 24 ore più tardi poi, come riporta il Gazzettino, un 38enne trevigiano di Caerano San Marco, Omar Candosin, ha perso la vita a causa di un grave incidente nei pressi della rotatoria della Treviso Mare, in territorio di Musile di Piave. L'allarme è stato lanciato verso le 21 in località Fossetta. La vittima stava conducendo la propria Honda Cbr 600 quando, secondo una prima ricostruzione delle forze dell'ordine intervenute sul posto, avrebbe perso il controllo del mezzo finendo a terra. Proprio in corrispondenza di una leggera curva in direzione delle rotatoria.

Il malcapitato avrebbe prima impattato contro il guard-rail per poi "volare" per circa cinque metri e finire contro un cartello stradale di dare la precedenza. Troppo gravi i traumi riportati: anche gli sforzi dei sanitari del Suem sono risultati vani.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento