menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Donna nel fosso con cinque costole rotte, ma il pirata accelera e fugge

Incidente giovedì a Pianiga in via Fratte: seriamente ferita una 51enne di Santa Maria di Sala, in sella sl suo "Ciao". Indagini ancora in corso

Una 51enne veniva trasportata d’urgenza in ospedale con cinque costole rotte, intanto l’automobilista accelerava e si dava alla fuga. Terribile disavventura per una donna di Santa Maria di Sala tamponata da un’utilitaria bianca, guidata da un pirata che si è subito dileguato. Come riporta Il Gazzettino, è successo alle 8.30 di giovedì a Pianiga in via Jacopo Fratte.

La donna era in sella al suo “Ciao” e fatalità era diretta proprio all’ospedale di Dolo, da dietro è arrivata una macchina che prima si è allargata per evitare l’impatto con un furgone che arrivava dal senso opposto e poi ha agganciato il manubrio del motorino facendo piombare la donna oltre il guardrail.

I primi soccorritori l’hanno recuperata dal fosso, un’ambulanza l’ha accompagnata in ospedale. A dare l’allarme è stato il conducente del furgone, i carabinieri hanno avviato le indagini e i filmati di alcune telecamere di videosorveglianza potrebbe rivelarsi decisive per braccare il pirata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il Veneto sarà quasi di sicuro in area arancione, Zaia: «Oggi l'Rt è a 1,12»

  • Cronaca

    Ordinanza anti alcol a Venezia in vista del weekend

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento