Giovedì, 21 Ottobre 2021
Incidenti stradali Lido / Granviale Santa Maria Elisabetta

Investe in pieno una signora in gran viale, pirata ottantenne denunciato al Lido

L'incidente sabato sera: una 62enne ha riportato sospette fratture. Il conducente di una Toyota è stato individuato grazie a un frammento in plastica della mascherina dell'auto

Gli agenti della polizia locale sono riusciti a chiudere il cerchio nel giro di poche ore: un ottantenne residente al Lido di Venezia nella tarda serata di sabato è stato denunciato per omissione di soccorso dopo aver investito in pieno una donna di 62 anni che abita nell'isola lagunare. L'anziano, al volante di una Toyota Corolla, verso le 19.30 ha travolto la sventurata per poi allontanarsi da gran viale Santa Maria Elisabetta.

I rilievi

La 62enne si trovava in compagnia del marito ed è stata trasportata in ospedale, dove le sono state diagnosticate alcune sospette fratture alle gambe. Ne avrà con ogni probabilità per più di un mese. A incastrare l'ottantenne è stato un pezzo di plastica volato a terra dopo l'investimento: gli agenti del Lido e del reparto motorizzato di Venezia sono riusciti a ricondurre il pezzo della mascherina a una Toyota Corolla, dopodiché hanno passato al setaccio la zona.

La denuncia

A qualche centinaio di metri in linea d'aria dal punto dell'incidente, gli uomini in divisa si sono imbattuti in un veicolo compatibile parcheggiato in strada. I danneggiamenti combaciavano. Nella tarda serata, dunque, l'ottantenne si è visto suonare al campanello della propria abitazione. Avrebbe dichiarato di non essersi accorto di nulla nel momento in cui impattava con l'angolo anteriore destro dell'auto contro la signora. Per lui, al termine degli accertamenti, è scattata inevitabile una denuncia. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investe in pieno una signora in gran viale, pirata ottantenne denunciato al Lido

VeneziaToday è in caricamento