Incidenti stradali Stra / Via Ponte Alto

Auto in sorpasso manda nel fosso una moto e poi sfreccia via

E' caccia a un pirata della strada che lunedì sera ha provocato un incidente a Paluello di Stra

Se la sono cavata con ferite non gravi e tanta paura, ma due ragazzi di Dolo, uno dei quali minorenne, non sanno ancora chi «ringraziare» per l’incidente di cui sono rimasti vittime nei giorni scorsi. Lunedì sera, infatti, in via Ponte Alto a Paluello di Stra, i due, un 19enne e un 17enne, poco prima della mezzanotte stavano rincasando in sella a una moto quando, all'improvviso, un’auto che proveniva nel senso contrario, per sorpassare la macchina che precedeva ha invaso la loro corsia. Il 19enne, per evitare l'impatto, ha sterzato disperatamente a destra ma la moto è finita nel fossato.

I due giovanissimi, malconci ma vivi, sono stati inizialmente soccorsi e aiutati a uscire dal fosso da un ciclista e da un’automobilista di passaggio e da un gruppo di ragazzi, ma non dal conducente del veicolo che ha causato la loro uscita di strada, che si è dileguato. E’ stato quindi lanciato l’allarme e sul posto sono sopraggiunti i carabinieri della stazione di Camponogara e un'ambulanza, che ha trasportato i feriti al pronto soccorso: i due giovani hanno riportato contusioni multiple e abrasioni, soprattutto agli arti, e il 19enne anche un colpo di frusta con la conseguente prescrizione del collare, per prognosi di 7-10 giorni. Oltre agli ingenti danni alla moto. I militari stanno indagando per dare un nome al conducente dell’auto pirata, verosimilmente una Renault scura che ha provocato l'incidente dei due giovani, che nellaprocedura sono assistiti dagli avvocati dello Studio 3A. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto in sorpasso manda nel fosso una moto e poi sfreccia via

VeneziaToday è in caricamento