menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Investita in pieno da un furgone mentre attraversa a Mirano

Una 26enne è stata travolta lunedì pomeriggio in via Chiesa a Campocroce. Sul posto è intervenuto anche l'elicottero del 118

Il furgone non riesce a fermare la propria corsa e la travolge in pieno. C'è stata grossa preoccupazione nel tardo pomeriggio di lunedì, pochi minuti prima delle 18, per un investimento di una ragazza che stava attraversando la strada in via Chiesa a Campocroce di Mirano. La giovane, di 26 anni, si sarebbe trovata a poche decine di metri dall'attraversamento pedonale proprio nel momento in cui il veicolo da lavoro di una ditta aveva imboccato via Chiesa provenendo da via Cavin di Sala, allontanandosi da Santa Maria di Sala. Inevitabile l'impatto, che ha fatto volare a terra sull'asfalto la sventurata. Immediato l'allarme dei passanti, mentre il conducente del furgone ha arrestato la marcia.

Una dinamica molto preoccupante, visto e considerato che la ragazza aveva riportato diversi traumi a causa dell'incidente. Fortunatamente, però, per tutta la durata dei soccorsi si è mantenuta cosciente. Avendo anche la forza per "dirgliene quattro" anche all'automobilista. La centrale operativa del 118 ha comunque richiesto l'intervento dell'elicottero del Suem. Una volta atterrati (creando una certa apprensione tra i residenti che non sapevano ancora cosa fosse accaduto) i medici hanno subito stabilizzato la ragazza e posizionandola su una barella.

Dopodiché è stata caricata a bordo del velivolo per essere trasportata all'ospedale Dell'Angelo di Mestre, dove è atterrata in codice giallo. Un politrauma per lei, ma fortunatamente nessuna prognosi riservata. I rilievi dell'incidente sono durati a lungo in via Chiesa da parte dei carabinieri della stazione di Mirano, mentre gli agenti della polizia municipale si sono occupati di gestire la viabilità della zona.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento