Domenica, 16 Maggio 2021
Incidenti stradali Marghera / Strada Regionale del Mare

Incidente a Marghera: due auto contro l'autobus, traffico in tilt

Lo schianto alle 7.45 sulla regionale 11, zona Petrolchimico. Una decina i feriti lievi. Una donna è rimasta incastrata nell'abitacolo dell'auto

Vigili del fuoco al lavoro (archivio)

Le due auto finiscono entrambe contro l'autobus partito da Dolo alle 7.15 e diretto a Venezia. A piazzale Roma, però, non ci è arrivato a causa di due auto (una Fiat Panda e una Ford Fiesta) che contemporaneamente si sono schiantate contro il muso del pullman. Una frontalmente, l'altra sullo spigolo anteriore sinistro. Mandando nel caos la viabilità della strada regionale 11, all'altezza di via Colombara. Nelle vicinanze del Petrolchimico.

L'incidente verso le 7.45. L'autobus di linea, con a bordo quaranta passeggeri circa, stava affrontando una curva verso destra tra via Colombara e via Malcontenta, quando, verso le 7.45, è stato colpito in pieno dai due veicoli. Entrambi provenivano dal senso di marcia opposto (in direzione della rotonda della Romea). L'autista dell'autobus, un 54enne, avrebbe visto le due auto roteare su se stesse non appena ha imboccato la curva. Inevitabile lo schianto. Al volante della Ford Fiesta una 24enne residente a Dolo, alla guida della Panda invece una donna di 62 anni residente a Mira. Sarebbe stata soprattutto la Ford Fiesta a impattare maggiormente contro il pullman, rimbalzando dopo l'urto e finendo la propria corsa sulla corsia di marcia corretta. La conducente, rimasta incastrata nell'abitacolo, avrebbe riportato la frattura del bacino.

In tutto si sono registrati una decina di feriti. Compreso l'autista. Actv parla di 3 o 4 contusi. Come sempre in questi casi servirà del tempo per capire l'esatto numero delle persone che si sono rivolte alle cure mediche. Anche perché alcuni potrebbero raggiungere in maniera autonoma il pronto soccorso. Ferite lievi per la conducente della Fiat Panda.

Com'era lecito aspettarsi la viabilità è andata in tilt. La strada è rimasta chiusa almeno fino alle 10 per permettere i rilievi degli agenti del reparto motorizzato della polizia municipale. Poi è stata riaperta a senso unico alternato. Ripercussioni anche in via Fratelli Bandiera e sulla statale Romea.

Un investimento di un pedone in via Orlanda (pare senza conseguenze gravi per il ferito) ha ulteriormente messo in difficoltà la circolazione in una fascia oraria problematica per i tanti pendolari che si mettono al volante per raggiungere Mestre e Venezia in tempo per iniziare il proprio turno di lavoro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente a Marghera: due auto contro l'autobus, traffico in tilt

VeneziaToday è in caricamento