menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Intervento di un'ambulanza (archivio)

Intervento di un'ambulanza (archivio)

Incidente a Robegano, furgoncino sbanda e si schianta: un morto

La tragedia poco prima delle 7 di venerdì in via 25 Aprile, nei pressi dell'asilo del paese. Inutili i soccorsi per il conducente, Giorgio Rossato

Ennesima tragedia sulle strade del Veneziano. Stavolta a riversarsi fuori attirati dal rumore delle sirene dei mezzi di soccorso sono stati i residenti di via 25 Aprile a Robegano, frazione di Salzano. Poco prima delle 7 di venerdì mattina un furgone che trasportava scarpe all'improvviso abbia sbandato finendo la propria corsa contro

Per il conducente, Giorgio Rossato, 54 anni di Noale, nonostante l'intervento anche dei sanitari del 118, non c'è stato nulla da fare. Si tratta del figlio del titolare di una nota ditta di calzature con sede in via Mestrina nella città dei Tempesta. Una persona molto conosciuta, visto che girava diversi mercati del comprensorio del Miranese. Sempre disponibile e affabile con i clienti. Naturalmente per il tempo necessario la strada è stata chiusa al transito per permettere gli accertamenti delle forze dell'ordine, mentre i vigili del fuoco si sono occupati di mettere in sicurezza la carreggiata e di liberarla dai detriti causati dall'incidente.

Nella sbandata il mezzo da lavoro, che procedeva in direzione Scorzè per raggiungere il mercato settimanale di Martellago, ha prima urtato di striscio una Opel Corsa condotta da un 57enne di Salzano che proveniva dal senso di marcia opposto per poi travolgere un alberello e un lampione. Dopodiché la fine della corsa. E' possibile che la vittima sia rimasta vittima di un malore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Estate 2021, Ryanair annuncia 65 nuove rotte dal Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento