Scontro tra furgone e moto sulla Romea a Chioggia: due fratelli a terra, grave un bambino

E' stato trasportato all'ospedale di Padova con l'elicottero, si trova in prognosi riservata. L'impatto intorno alle 11 del mattino nel territorio di Valli

Un bambino di dieci anni arrivato all'ospedale in codice rosso, la Romea chiusa e lunghe code. E' il pesante bilancio di un incidente che si è verificato sabato mattina a Valli di Chioggia, all'altezza del Mercatone Uno. Nell'impatto, registrato intorno alle 11, sono rimasti coinvolti un furgone e una moto Ducati. Il bambino, che si trovava sul sedile posteriore della moto, è stato stabilizzato dagli operatori del Suem e quindi portato via in elicottero. Data la gravità delle sue condizioni, la destinazione è stato il pronto soccorso pediatrico di Padova: lì è stato sottoposto a intervento chirurgico e al momento la prognosi è riservata. Ferito in modo più lieve il conducente della moto, fratello maggiore del piccolo.

Dinamica

Le cause dello scontro sono al vaglio della polizia locale di Chioggia, intervenuta insieme ai carabinieri. Stando a quanto ricostruito, la moto sarebbe andata a scontrarsi con l'auto che la precedeva (entrambi i veicoli viaggiavano in direzione Chioggia), urtandola nell'angolo posteriore sinistro e finendo a terra. I due fratelli che si trovavano in sella sono rovinati sull'asfalto. Ad avere la peggio il minore, nato nel 2008; meno serie le conseguenze per il maggiore, che ha 23 anni: è stato portato all'ospedale di Chioggia ed entro la giornata dovrebbe essere dimesso. I due risiedono a Mira. Illeso il conducente dell'automobile che precedeva la Ducati.

Lunghe code

Nell'incidente è rimasto coinvolto indirettamente un terzo veicolo, un furgone che viaggiava in direzione opposta: il conducente di quest'ultimo ha visto i due centauri cadere a terra e, per evitarli, ha bruscamente sterzato verso destra, finendo nel fossato a lato carreggiata. Le persone a bordo del furgone risultano illese, eccetto uno che ha riportato lievi traumi. Gli agenti della Municipale hanno istituito il senso unico alternato per il tempo necessario ai soccorritori di intervenire e per eseguire i rilievi. Per almeno due ore sono state registrate lunghe code in entrambe le direzioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Apre il nuovo supermercato Aldi di Mestre

  • Epilessia: anche nel distretto di Mirano-Dolo c’è una risposta a questa malattia neurologica

  • Auto esce di strada e finisce contro un platano, morta una 38enne

  • La due volte premio Oscar Emma Thompson da oggi è residente a Venezia

  • Controlli a tappeto nel Veneziano, quattro arresti

  • Fermato con la cocaina, in casa un arsenale di armi e esplosivo al plastico

Torna su
VeneziaToday è in caricamento