rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Incidenti stradali

Due morti in un frontale sulla Romea: arrestato l'uomo che ha causato l'incidente

Ai domiciliari un 44enne residente nella terraferma veneziana: è accusato di aver compiuto il sorpasso azzardato che avrebbe causato l'impatto. Hanno perso la vita un uomo di 51 anni e una donna di 48

Una tragica concatenazione di eventi: il 51enne Carlo Cavalieri e la 48enne Concetta Biliardi, entrambi originari di Gela, hanno perso la vita in un incidente stradale avvenuto nel tardo pomeriggio di sabato 4 dicembre a Codevigo (Padova). In seguito alle indagini un uomo di 44 anni, originario di Ascoli e residente nella terraferma veneziana, è stato arrestato.

Tutto è successo - come riporta PadovaOggi - intorno alle 18.15 lungo la statale Romea, all’altezza di Rosara di Codevigo. Poco prima un’auto era uscita di strada a causa di un colpo di sonno del conducente. Carabinieri e vigili del fuoco si trovavano sul posto per mettere in sicurezza l’area, con conseguente rallentamento del traffico. In quel momento è sopraggiunta un'auto guidata dal marchigiano il quale, ignorando ciò che era accaduto, avrebbe azzardato un sorpasso per superare la coda. Sulla corsia opposta stava viaggiando l’Alfa Romeo con i due siciliani a bordo: l’impatto è stato tremendo, e per la coppia non c’è stato nulla da fare.

Al termine degli accertamenti, l'uomo alla guida dell'auto che ha causato l'incidente è stato arrestato e messo ai domiciliari. È accusato di duplice omicidio stradale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due morti in un frontale sulla Romea: arrestato l'uomo che ha causato l'incidente

VeneziaToday è in caricamento