menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il camion ribaltato

Il camion ribaltato

Camion carico d'idrogeno si ribalta a Vetrego, stop ai treni e alle auto

Poco dopo le 16.30 il mezzo pesante si è adagiato su un fianco in una rotonda a poca distanza dalle linea ferroviaria Venezia - Padova e "sopra" il Passante. Binari chiusi dalle 20 alle 20.30

Un camion cisterna che stava trasportando idrogeno si è ribaltato su un fianco poco dopo le 16.30 a Vetrego, nella frazione di Mirano, in piena rotonda di San Silvestro. Il veicolo, pesante 400 quintali e partito da Mantova, si caratterizza quindi per un carico molto pericoloso, perché facilmente infiammabile. Dodici siluri da dieci metri ora dovranno essere rimessi "in sede" dai vigili del fuoco, che poi con due autogru, una proveniente da Padova, una da Mestre, dovranno tentare di sollevare il mezzo per poi trasportarlo alla ditta Sapio di Marghera. A causa dell'urto, infatti, alcuni contenitori si sono leggermente spostati dalla loro posizione corretta.

Il conducente, pur nella comprensibile disperazione per quanto è accaduto, non ha riportato gravi conseguenze. Era partito dalla provincia di Mantova, per poi uscire al casello dell'autostrada A4 di Mirano-Dolo. Poi l'incidente, accaduto in un posto logisticamente molto "complesso": a pochi metri dalla linea ferroviaria e letteralmente "sopra" il Passante, che in quel punto passa sotto. Per questo i treni, dalle 20 alle 20.30, il lasso di tempo indicativo in cui il mezzo verrà raddrizzato, verranno fermati sulla linea Venezia - Padova. Sono state evacuate quattro famiglie che vivevano nelle abitazioni vicino.

MARTEDI MATTINA VENEZIA-TRIESTE BLOCCATA PER UN INCENDIO

 

La strada è stata chiusa dalle forze dell'ordine, che stanno deviando il traffico. Si tratta infatti di un'operazione di recupero molto delicata per la pericolosità del gas, che se liberato nell'aria potrebbe causare una violenta deflagrazione. Sul posto sono presenti, oltre ai carabinieri di Mirano, squadre dei vigili del fuoco di Mira, del nucleo N.B.C.R. (Nucleare Biologico Chimico Radioattivo) e l'autobotte di Mestre. Oltre alle due autogru, che avranno il compito di sollevare da terra il bestione adagiato sul fianco destro.

 

 

Non dovrebbero invece esserci ripercussioni sul traffico del Passante. L'idrogeno, infatti, è più leggero dell'aria, quindi non dovrebbe scendere a livello dell'arteria autostradale in caso di problemi.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento