Lunedì, 17 Maggio 2021
Incidenti stradali Strada Statale Piovese

Samuel Fulle morto in un incidente stradale a Cavarzere il 20 maggio

Il 21enne stava tornando da una visita ad alcuni parenti quando una sbandata l'ha fatto schiantare contro un albero. E' deceduto sul colpo

Schianto mortale lunedì sera sulla “Piovese”, dove una macchina con a bordo un ragazzo di 21 anni ha sbandato, uscendo dalla carreggiata e andando a colpire in pieno un platano, lasciando il giovane conducente senza vita. La vittima è Samuel Fulle, giovane rom residente con la famiglia a Cona.

LA DINAMICA – L'incidente, stando a quanto riporta il Gazzettino, avrebbe avuto luogo poco dopo le 19, a un chilometro circa dalla località di Ca' Labia, quando la Fiat Brava blu di Fulle, forse a causa dell'eccessiva velocità o forse durante un tentato sorpasso, ha sbandato, ha invaso la corsia opposta ed è uscita di strada, schiantandosi contro un albero. Il ragazzo sarebbe morto sul colpo. Il malcapitato stava tornando da una visita ad alcuni parenti in località Botta, a 5 chilometri da Cavarzere. Nell’incidente è stata coinvolta un’altra vettura, una Volkswagen Polo bianca, che correva in direzione Adria. L’auto, tentando di evitare la Fiat di Fulle, è finita di traverso sulla corsia opposta. Nessuna conseguenza grave per il conducente, che è stato comunque medicato in ospedale.

I SOCCORSI – Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Cavarzere, una pattuglia di Chioggia, i sanitari del 118 e i vigili del fuoco. L'automobile di Folle era quasi completamente disintegrata. La circolazione sulla strada è stata bloccata per oltre tre ore, riprendendo solo dopo le 22. La vittima, oltre alla famiglia, lascia una convivente in attesa di un bambino. La salma è stata ora portata all'obitorio di Chioggia e il nulla osta per i funerali potrebbe arrivare molto presto, permettendo ai familiari di celebrare le esequie già giovedì.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Samuel Fulle morto in un incidente stradale a Cavarzere il 20 maggio

VeneziaToday è in caricamento