menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caos in autostrada: maxi tamponamento a meno di 24 ore dall'inferno di mercoledì

L'incidente alle 7.30 di giovedì tra Portogruaro e San Stino, in direzione Venezia. Uscita obbligatoria all'altezza del casello della città del Lemene. Code e soccorsi sul posto

Dopo il tragico incidente di mercoledì, che è costato la vita a un camionista di origini campane, nella prima mattinata di giovedì è scattato l'ennesimo allarme in corrispondenza dell'autostrada A4, Venezia-Trieste. Sempre nel tratto tra Portogruaro e San Stino di Livenza in direzione Venezia. Stavolta in corrispondenza del chilometro 440, vicino all'uscita sanstinese.

L'incidente

Da poco prima delle 8 di giovedì pompieri, sanitari del Suem, agenti della polizia stradale e ausiliari di Autovie Venete sono stati impegnati nei soccorsi per un tamponamento che ha coinvolto cinque mezzi pesanti. Uno di questi trasportava sacchi di cemento. Sul posto è stato chiesto l'intervento dell'elicottero del 118: uno dei conducenti, di nazionalità ungherese, è stato estratto dalle lamiere contorte dell'abitacolo e verserebbe in gravi condizioni. E' stato elitrasportato all'ospedale dell'Angelo di Mestre mantenendosi sempre cosciente. Con il passare delle ore la preoccupazione nei suoi confronti è scemata. Per permettere alle squadre di operare per il tempo necessario è stata istituita l'uscita obbligatoria a Portogruaro in direzione Venezia fino alle 10.30. 

I soccorsi

Tre dei mezzi pesanti sono stati rimossi quasi subito perché non troppo danneggiati, mentre gli altri due, tra cui una bisarca, sono ancora sul posto. Il guidatore del mezzo che ha tamponato è stato estratto dalle lamiere dopo un lungo lavoro dei vigili del fuoco,  è il conducente in condizioni più serie. Ferito anche un altro camionista. Le squadre dei pompieri sono accorse da Portogruaro, Motta di Livenza, e Mestre. L’elicottero Drago 82 del 115 ha sorvolato la zona pronto a fare sbarcare i soccorritori in caso di difficoltà dei mezzi di soccorso di raggiungere il luogo d’incidente per le colonne formatesi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento