menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto dei vigili del fuoco

Foto dei vigili del fuoco

Schianto in motocicletta a San Stino: un 27enne morto, un ferito grave all'ospedale

A perdere la vita mercoledì sera un giovane di origini dell'Est Europa. L'allarme è scattato poco dopo le 23 in via Zoccat. La dinamica della tragedia è al vaglio delle forze dell'ordine

Ennesima tragedia della strada mercoledì sera. Un elenco che si fa sempre più lungo e che negli ultimi giorni si è rivelato un bollettino di guerra, specie per i conducenti di motocicli. Verso le 23.15, infatti, i vigili del fuoco, i sanitari del 118 e le forze dell'ordine sono intervenuti in via Zoccat a San Stino di Livenza per un incidente che ha visto coinvolta una motocicletta: uno degli occupanti del mezzo ha purtroppo perso la vita, mentre l'altro è rimasto gravemente ferito.

I pompieri del distaccamento di Portogruaro hanno aiutato a mettere in sicurezza la zona e a soccorrere i due coinvolti assieme al personale medico. Niente da fare per un 27enne di origini ucraine, Ivan Herbut, residente in paese, deceduto sul colpo. L'altro centauro, un 25enne residente in Ucraina, è stato stabilizzato per poi essere trasportato in ospedale. Gravissime le sue condizioni, tanto che si è optato per il trasferimento all'Angelo di Mestre: in seguito allo schianto contro il guardrail ha riportato l'amputazione di una gamba e la semiamputazione di un braccio. Sul posto per i rilievi del caso e per ricostruire la dinamica dello schianto si sono portate le forze dell'ordine.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Ulss 3, la metà degli over 50 ha già aderito alla vaccinazione

  • Meteo

    Piogge in arrivo nel Veneziano

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento