Incidenti stradali Scorzè

Donna travolta mentre sale in auto a Scorzè, caccia alla 500 rossa: "Vogliamo trovarla"

L'incidente poco dopo le 17 di sabato non distante dalla chiesa del paese. In ospedale a Treviso una 55enne. Il figlio, D.M., di Fossalta di Piave: "Il conducente non si è fermato"

Questione di istanti e la donna era a terra, alle prese con diversi traumi. Ora è caccia a una Fiat 500 rossa che dopo l'incidente, che si è verificato verso le 17 di sabato a Scorzè, si sarebbe allontanata senza prestare soccorso. A raccontare la vicenda è il figlio della donna, D.M., di Fossalta di Piave, che chiede a chiunque possa aver assistito alla scena di farsi avanti: "Vogliamo sapere chi è stato a non aiutare mia madre - dichiara - per fortuna non ha riportato conseguenze gravi, ma in ogni caso è stato necessario un trasferimento in ospedale".

Donna all'ospedale

La sventurata è stata portata al Ca' Foncello di Treviso, dove si sono portati anche i famigliari. Domenica sarà presentata denuncia per omissione di soccorso ai carabinieri, con ogni probabilità alla stazione di Scorzè. "Mia madre si trovava in compagnia di due sue amiche - continua il figlio - la loro Hyundai Atos era in sosta a lato strada all'altezza del fruttivendolo vicino alla chiesa di Scorzè. Lei stava salendo in auto quando a un certo punto è sopraggiunta la Fiat Cinquecento. Le altre due signore dovevano ancora salire e quindi non si sono fatte nulla. Lo stesso non si può dire per mia madre".

Conducente fuggito

Dopo lo schianto, il conducente avrebbe controllato senza scendere la situazione per poi pigiare il piede sull'acceleratore e scappare facendo perdere le sue tracce. Saranno vagliate anche eventuali telecamere di sorveglianza situate in zona, nella speranza che possano rivelarsi utili alle indagini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna travolta mentre sale in auto a Scorzè, caccia alla 500 rossa: "Vogliamo trovarla"

VeneziaToday è in caricamento