Giovedì, 29 Luglio 2021
Incidenti stradali

Tamponamento a catena tra mezzi pesanti, caos in autostrada: fino a 10 chilometri di coda

L'incidente, che ha coinvolto 3 tir, si è registrato questa mattina verso le 9.50 in A4 nel territorio di Pianiga e si è risolto verso mezzogiorno. Rallentamenti e disagi per centinaia di mezzi. Camion in panne e due autoarticolati tamponati anche tra San Giorgio di Nogaro e Latisana in direzione Venezia, verso le 7. Tratto chiuso, poi riaperto verso le 10

È stato risolto verso mezzogiorno l’incidente che questa mattina intorno alle 9.50 ha coinvolto tre mezzi pesanti poco dopo la confluenza tra la A4 e la A57 in direzione Milano, provocando il ferimento di uno dei conducenti e chilometri di coda. È tornato il transito su tre corsie e le code sono in lento smaltimento. Gli incolonnamenti in direzione Milano hanno raggiunto i 10 chilometri sul Passante di Mestre, nel tratto tra Martellago-Scorzè e l’innesto con la A57 a Dolo e i 6 chilometri in A57, nel tratto tra Mira-Oriago e il bivio con la A4.

L'incidente si è registrato al chilometro 373 dell'A4, in territorio di Pianiga, in prossimità dello svincolo per la tangenziale di Mestre. Grosse ripercussioni si sono registrate per il traffico, con la colonna di veicoli che ha cominciato ad allungarsi sempre di più per lo scorrimento estremamente rallentato. Ad un'ora dall'incidente, Cav (Concessioni Autostradali Venete) segnalava più di 5 chilometri di coda. Poco più tardi sono aumentati fino a 10.

Lunghe code (fino a circa 10 chilometri) sempre in A4 nel tratto a tre corsie tra San Giorgio di Nogaro e Latisana in direzione Venezia per un mezzo pesante in panne e due autoarticolati che si sono tamponati. Il doppio episodio è avvenuto poco dopo le 7 di oggi lunedì 19 luglio. Un mezzo pesante si è fermato tra la corsia di marcia e di emergenza a causa di un problema ai freni innescando così un improvviso rallentamento. Da qui il tamponamento tra due autoarticolati con un ferito lieve. Uno dei mezzi nell'impatto ha perso il carico di orzo.

Sul posto, oltre alla polizia stradale, al 118 e ai vigili del fuoco anche i mezzi di soccorso meccanico e il personale di Autovie ha rimosso il materiale dalla carreggiata e bonificato l’area a causa anche della perdita del gasolio e dell’olio da uno dei mezzi coinvolti. Operazione non semplice e che ha costretto a chiudere per più di un’ora due delle tre corsie del tratto autostradale. Dalle 10 si è tornati a viaggiare su due corsie e la coda è in via di riassorbimento.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tamponamento a catena tra mezzi pesanti, caos in autostrada: fino a 10 chilometri di coda

VeneziaToday è in caricamento