menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto dei vigili del fuoco

Foto dei vigili del fuoco

Tragico incidente sulla Triestina: marito e moglie perdono la vita, ferito in ospedale

Lo schianto poco dopo le 9.30 di giovedì nel territorio di Portogruaro. Niente da fare per Sante Dazzan, 72enne, e la coniuge Luisa Vianello, 68enne. Vivevano a Concordia

Uno schianto devastante, che ha completamente distrutto le auto su cui si trovavano a bordo. Tragico incidente stradale poco dopo le 9.30 di giovedì sulla strada statale "Triestina", nel territorio di Portogruaro. Per cause ancora al vaglio della polizia locale, una Fiat 600 blu e una Mercedes si sono scontrate frontalmente e, a causa dei traumi riportati, due persone hanno perso la vita sul posto. Si trovavano sulla Fiat 600: si tratta di marito e moglie, Sante Dazzan, 72enne, e Luisa Vianello, 68enne, residenti a Concordia Sagittaria.

Un anziano ferito

Il conducente della Mercedes, un 80enne titolare di un'azienda vinicola di Pradipozzo, è stato estratto dall'abitacolo e trasportato in elicottero all'ospedale dell'Angelo di Mestre. Alle 13 si trovava ancora in "shock room" e al suo arrivo è stato preso in cura dal trauma team. La prognosi è riservata ma non sarebbe in pericolo di vita.

Strada chiusa

Per permettere soccorsi e rilievi la strada è stata chiusa al transito per il tempo necessario dal chilometro 50 al 56. Nell'incidente è rimasto coinvolto anche un furgone. Sul posto più ambulanze, squadre dei vigili del fuoco di Portogruaro, San Donà di Piave e Motta di Livenza e gli agenti della polizia locale, che si sono occupati dei rilievi e della gestione della viabilità. E' intervenuto in appoggio anche l'elicottero del Suem di Treviso.

Tratto chiuso nel tratto tra l'incrocio San Stino Di Livenza e Rotatoria A4 - San Stino in entrambe le direzioni al km 56

strada chiusa-3

"Forte botto"

Inevitabili i disagi alla viabilità. L'impatto all'altezza della "Casa del Trattore": "Abbiamo udito un forte botto - racconta un'addetta allo sportello - quando siamo usciti abbiamo capito subito che la situazione era molto grave". Purtroppo i soccorsi si sono rivelati inutili.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno, ecco perché

Attualità

Chiude la sezione Covid 4 all'ospedale di Jesolo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento