menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ubriaco "fa filotto" tra pali della luce e segnali: "Ha cercato di scappare a piedi"

E' successo verso le 4 di venerdì. Un cittadino straniero è uscito di strada vicino al Laguna Shopping di Jesolo con una Citroen. Portato in ospedale per stabilire il livello di alcol

Era visibilmente ubriaco e per questo motivo è stato accompagnato in ospedale per accertare il suo tasso alcolemico. Fatto sta che un giovane ha rischiato grosso verso le 4 della mattina di venerdì, nel momento in cui si è schiantato da solo appena uscito dalla rotonda del Laguna Shopping di Jesolo, in viale del Marinaio. Per fortuna non si è fatto granché ma chi è intervenuto ha descritto il giovane, di nazionalità straniera, come "in stato confusionale". Con ogni probabilità aveva esagerato con l'alcol, e proprio per questo motivo era finito dritto contro il palo dell'illuminazione pubblica.

Il primo ad accorgersi di ciò che era accaduto è stata una guardia giurata della Securvigilar, che ha visto i detriti in mezzo alla strada. L'auto, invece, era distrutta nel parcheggio del centro commerciale. Il proprietario si trovava a lato strada, dichiarando che alla guida non c'era lui bensì la sua fidanzata. Donna di cui però non c'era traccia. Ha anche spiegato che l'auto era stata spostata da lui e da alcuni astanti. Dopodiché, sempre secondo chi era presente, il giovane avrebbe anche cercato di allontanarsi. Intanto sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della stazione locale, che hanno identificato l'automobilista. Poi trasportato in ospedale per approfondire le sue condizioni. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento