Travolto da un'auto mentre cammina a bordo strada, muore un 68enne

La tragedia stamattina a Cessalto all'incrocio tra via Calstorta e via Manin. A perdere la vita un anziano residente della zona zona, investito da un operaio di Musile di Piave

Tragedia della strada nella prima mattinata di oggi a Cessalto, all'incrocio tra via Manin e via Castorta. Poco prima delle 7 un uomo di 68 anni, Eligió Rebecca, è stato travolto da un'auto mentre stava camminando a bordo strada. Purtroppo per l'anziano non c'è stato nulla da fare: sul posto sono intervenuti gli infermieri del Suem 118, con automedica e ambulanza, che non hanno potuto far nulla per salvargli la vita. Ad investire il malcapitato è stata una Renault Clio guidata da R.R., 56enne operaio di Musile di Piave (sottoposto ai test alcolemici del caso è risultato negativo). La vettura procedeva regolarmente lungo via Calstorta mentre il pedone stava camminando a bordo strada in senso opposto rispetto alla marcia del veicolo.

Rilievi e soccorsi

Per i rilievi e gli accertamenti del caso sono intervenuti i carabinieri della stazione di Cessalto. Eligió Rebecca è stato travolto proprio di fronte a casa: la notizia della sua scomparsa si è diffusa molto rapidamente nella zona. Il 68enne era infatti molto noto (attualmente era in pensione ma aveva lavorato per diversi anni come cameriere), anche dal sindaco di Cessalto, Luciano Franzin, che si è detto molto addolorato per la sua tragica fine. Lascia la moglie casalinga e due figli, Stefano e Chiara.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Leggi la notizia su TrevisoToday

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una soluzione "chiavi in mano" per ricostruire casa con il superbonus 110%

  • La storia del macellaio assassino che ha dato il nome alla Riva de Biasio

  • Crescono i casi di coronavirus, i numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Vishing, la truffa che "svuota" il conto corrente: tre denunce

  • Coppia di turisti aggredita e picchiata da una baby gang a Campo Santa Margherita

  • Un festival del cicchetto a Mestre: «Tradizione gastronomica, offerta turistica di qualità»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento