menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il luogo dell'incidente

Il luogo dell'incidente

Tragico incidente a Cappella di Scorzè, auto contro scooter, muore un giovane

Lo schianto verso le 11 in via Moglianese. Per Michele Cagnin, 26enne di Piombino Dese, non c'è stato nulla da fare. Tornava a casa dopo aver lasciato il suo studio di Mogliano

Tragico incidente stradale a Cappella di Scorzè, in via Moglianese, poco dopo le 11 di sabato mattina. Per cause ancora al vaglio delle forze dell'ordine, il conducente di uno scooter Yamaha X-Max 250 di colore nero si è scontrato con un'auto Fiat Marea bianca non distante dal cimitero. Sul posto è atterrato anche l'elicottero del 118 per i soccorsi, ma purtroppo per il centauro non c'è stato niente da fare.

Fin da subito la situazione appariva disperata. Poi, quando è stato posizionato il lenzuolo bianco a terra, si è capito che ci si trovava di fronte all'ennesima tragedia della strada. La vittima è Michele Cagnin, 26enne nato a Camposampiero ma residente a Piombino Dese, nel Padovano. Un giovane molto conosciuto, anche per via della sua professione. La notizia sta avendo una vasta eco nel Padovano, nel Veneziano e anche nella Marca, dove la vittima lavorava. Dal 2014, assieme a due soci, aveva aperto lo studio "Atena", per la gestione di pratiche per il risarcimento danni. Cagnin si era diplomato al collegio Astori a Treviso, per poi frequentare la facoltà di Lingue a Ca' Foscari. La decisione di aprire uno studio tutto suo, con i due soci, è arrivata dopo 4 anni di esperienza in uno studio sempre dello stesso settore. "Sempre le persone migliori se ne vanno. E tu eri una bella persona", scrive un amico sul suo profilo Facebook.

Sul posto, oltre ai carabinieri di Noale e di Scorzè, sono intervenuti anche i vigili del fuoco, per mettere in sicurezza la Moglianese, che è stata chiusa per il tempo necessario. L'elicottero del 118 è ripartito vuoto. La dinamica della tragedia è ancora al vaglio: pare che l'auto contro cui poi si sarebbe scontrato il motociclo stesse uscendo dal parcheggio di un fruttivendolo, svoltando a sinistra in direzione di Mogliano. Evidentemente senza accorgersi che in direzione Scorzè stava sopraggiungendo la vittima, che avrebbe tentato di evitare l'impatto con l'auto. Senza riuscirci. L'urto sul fianco anteriore sinistro dell'auto, ben visibile ai tanti testimoni che si sono riversati in strada udendo il botto. Inutili i tentativi di soccorso dei sanitari del 118, che sono durati a lungo. Per il giovane, purtroppo, non c'è stato nulla da fare. Alla guida dell'auto un 70enne del posto, M.Z..

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento