menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Natale più "povero" per i veneziani 200 euro a famiglia per i regali

I dati della Confesercenti provinciale: rispetto al passato meno soldi pure per i viaggi. Adesso la tredicesima serve per pagare debiti e bollette

Gli anni dello shopping folle sono lontani, e questo già si sapeva, ma la notizia ancor peggiore è che per molti veneziani il Natale 2013 sarà addirittura più “povero” di quello di un anno fa. I dati raccolti nelle ultime settimane dalla Confesercenti provinciale parlano chiaro: come riportano i quotidiani locali, la spesa media per famiglia sarà di 200 euro. Un ulteriore diminuzione rispetto ai 220 del già magro 2012. Se una volta la tredicesima arrivava a fagiolo per pagarsi feste e regali, ora per molti veneziani sarà il salvagente per pagare debiti e bollette.  

Dall’indagine della Confesercenti, infatti, emerge un dato molto preoccupante: dei circa 500mila pensionati e lavoratori dipendenti che vivono nella nostra provincia, la metà non sarà in grado di mettere da parte neppure un euro della propria tredicesima. Per il 57% dei casi sarà utilizzata infatti come copertura delle spese per la famiglia e per la casa, ma anche a saldare conti in sospeso e a pagare le tasse. Una parte servirà certo per fare regali, ma per un quarto degli intervistati non sarà affatto l’utilizzo principale.

Tempi magri ovviamente pure per i viaggi. Weekend di relax e settimane bianche per molti sono un miraggio. Quest’anno solo una famiglia su tre potrebbe utilizzare la tredicesima per andare in vacanza. E’ chiaro che la maggior parte dei veneziani non ha intenzione di fare spese folli per questo Natale. Tre quarti dei veneziani investirà meno di 300 euro per i regali, con un esborso medio di 200 euro, il 10% in meno rispetto al 2012. In ogni caso, e non c’è da stupirsi, nessuno avrà a disposizione per i regali più soldi dell’anno precedente. Ma per i regali dove si recheranno i veneziani? Secondo Confesercenti finirà in pareggio la sfida tra negozi, mercatini e grandi centri commerciali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il Veneto sarà quasi di sicuro in area arancione, Zaia: «Oggi l'Rt è a 1,12»

  • Cronaca

    Ordinanza anti alcol a Venezia in vista del weekend

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento