rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Santa Croce / Ponte della Costituzione

Ovovia del Calatrava nel mirino: "Costi lievitati dell'80 per cento"

La Corte dei conti, in vista della prossima inaugurazione, apre un fascicolo d'indagine per far luce sull'aumento dei soldi spesi per l'opera: da 1,062 milioni di euro agli 1,8 finali

Inaugurazione a Venezia nel mirino della Corte dei Conti: accade per l'ovovia del Ponte della Costituzione realizzato da Santiago Calatrava, che prenderà il via sabato prossimo ma sulla quale pende un fascicolo d'indagine relativo ai costi di costruzione. Nel mirino della Procura contabile la lievitazione in tre anni dei prezzi dell'opera, dai 1,062 milioni di euro iniziali agli 1,8 finali.

Tutto questo, come riporta la Nuova Venezia, per il cambio di imprese in corsa e le correzioni del prototipo richieste dalla commissione ministeriale di collaudo. Un iter tormentato riguardante la porta inizialmente troppo stretta per il passaggio delle sedie a rotelle, ma anche la coibentazione della capsula, senza trascurare la necessità di consolidare l'assetto dell'intero ponte per reggere il carico dell'ovovia. La Procura ha atteso che l'opera fosse in dirittura d'arrivo per avere un quadro definito dei costi economici, lievitati pare dell'80%, e avviare i relativi accertamenti. (Ansa)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ovovia del Calatrava nel mirino: "Costi lievitati dell'80 per cento"

VeneziaToday è in caricamento