menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Invade il marciapiede con l'auto e rischia di "falciare" tre pedoni: individuato il pirata

L'episodio è successo lunedì a San Donà di Piave. Dopo l'analisi delle videocamere di sicurezza, la polizia locale ha incastrato il colpevole. Il conducente si era dato alla fuga

Aveva sbandato svoltando da corso Trentin verso via Aquileia, invadendo il marciapiede e travolgendo un cartello. È anche andata bene. Ha infatti schivato, per poco, sia un altro mezzo che stava per svoltare sia, soprattutto, tre pedoni che ha rischiato di falciare e che si sono scansati all’ultimo momento. Dopo l’avvenuto, non si era fermato né aveva denunciato il fatto. Ma gli è andata storta.

Individuata dalla polizia locale, grazie a un esame delle videocamere di sorveglianza, l’auto del pirata della strada che, alle 9.28 di lunedì mattina, dopo averla "combinata grossa", si è dileguato verso il ponte della Vittoria. Si tratta di una Citroen Bianca presa in leasing. "Dai dati sarà abbastanza semplice risalire al guidatore - ha spiegato il sindaco Andrea Cereser, informato dell’avvenuto - La raccomandazione è sempre la stessa: quando avviene un incidente è sempre meglio non farsi prendere dal panico e fermarsi. Si evitano quantomeno guai ulteriori". In questo caso la sanzione, per perdita del controllo del mezzo e fuga, ammonterà ad almeno 350 euro, oltre al pagamento dei danni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento