menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Veduta di San Paolo

Veduta di San Paolo

Informatico muore in Brasile, stava inseguendo il suo "sogno americano"

Andrea Lazzari, 45enne di Moniego, frazione di Noale, è stato colpito da aneurisma l'11 febbraio scorso a San Paolo. Tre giorni dopo il decesso. I funerali domani, 1 marzo, alle 15.30

La sua passione erano la matematica e l'informatica. Una passione seguita letteralmente fino in capo al mondo, a San Paolo in Brasile. Dove oltre a codici di programmazione e computer ad accoglierlo c'era l'amore della sua ragazza. Andrea Lazzari, 45enne di Moniego, frazione di Noale, aveva fatto una scelta di vita pochi mesi fa. Di quelle che cambiano tutto: relazioni, lavori e continenti. Tutto.

 

A gennaio, infatti, era partito per la metropoli brasiliana inseguendo il suo "personale" sogno americano. Ad attenderlo, però, c'era anche il destino. L'uomo l'11 febbraio scorso, poco prima di uscire, si è sentito male. Parte del corpo ha subito una paralisi. E' stato subito chiaro a tutte le persone presenti che il problema era grave. Soccorso e portato d'urgenza all'ospedale, Andrea Lazzari per tre giorni ha lottato tra la vita e la morte. Poi, il 14 febbraio, il decesso dovuto a un aneurisma.

 

Tra pochi giorni avrebbe dovuto iniziare a lavorare in una nuova azienda per ripartire da capo, dopo aver mollato tutte le occupazioni che aveva in Italia. Ma il destino ha deciso per lui. Le esequie del 45enne avranno luogo domani, 1 marzo, alle 15.30 nella chiesa di Moniego.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento