Infortunio durante la manovra del ferry: marinaio Actv all'ospedale

Avrebbe subìto lo schiacciamento delle mani. L'incidente è avvenuto stamattina al Lido, indaga la guardia costiera

Un marinaio Actv, veneziano di 35 anni, è rimasto ferito gravemente stamattina presto, poco dopo le 5.30, mentre era in servizio a bordo del ferryboat "Metamauco": entrambe le parti superiori degli arti sarebbero rimaste schiacciate tra il cavo di ormeggio e la bitta nel corso delle operazioni di disormeggio del mezzo, che in quel momento si trovava all'approdo San Nicolò - Lido. Subito è stato allertato il 118: l'uomo è stato soccorso, medicato e poi trasportato all'ospedale di Padova, quindi sottoposto ad un intervento alla mano.

Gli accertamenti sull'accaduto sono oggetto delle indagini degli uomini della capitaneria di porto, che sono intervenuti sul posto e hanno lavorato tutto il giorno per cercare di ricostruire l'incidente e individuare eventuali responsabilità. Non è chiaro cosa sia andato storto, ma le condizioni meteo avverse (nelle prime ore di oggi tirava vento forte) potrebbero avere complicato le manovre in cui era impegnato il personale di bordo. L'azienda Actv ha espresso vicinanza al dipendente ferito e alla sua famiglia, mentre per ulteriori valutazioni sarà necessario attendere gli esiti delle indagini.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Incidente in auto nel pomeriggio: morto un 19enne di Mira, grave un suo coetaneo

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

  • Nuova ordinanza in Veneto: «Il sabato medi e grandi negozi posso rimanere aperti»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento