rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Cronaca Eraclea

Presenze a scuola controllate grazie all'abbonamento del bus

Il sistema è stato proposto da Atvo e accolto dalla scuola media di Eraclea: nell'istituto dei dispositivi che "captano" il passaggio degli alunni

Gli ingressi e le uscite da scuola? Presto potranno essere accertate con l’abbonamento dell’autobus. L’innovazione è lanciata da Atvo, l’azienda di trasporti del Veneto Orientale. La nuova tessera elettronica, infatti, potrà essere utilizzata non solo per viaggiare sui mezzi pubblici ma anche per "tracciare" il passaggio degli alunni. “L’idea è quella di riuscire a dare dei servizi aggiuntivi utilizzando un solo strumento, l’abbonamento elettronico per l’appunto”, spiega il presidente Atvo, Fabio Turchetto.

Il primo istituto a sposare questa iniziativa è stata la scuola media di Eraclea, dove già si utilizza un registro elettronico. Nell’edificio sono stati infatti installati degli specifici dispositivi che, al passaggio dell’alunno in possesso dell’abbonamento Atvo, segnalano il suo ingresso facendolo risultare “presente” nel registro “virtuale” dell’istituto.

“Un progetto pilota che stiamo sperimentando – spiega il direttore Atvo, Stefano Cerchier –e che di certo porterà importanti risultati, tali da poter considerare l’idea di allargarlo presto a tutte le scuole, istituti superiori compresi, dando un utile servizio alla scuola stessa”.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presenze a scuola controllate grazie all'abbonamento del bus

VeneziaToday è in caricamento