Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca Sant'Elena

Il ferry "perde" venti litri di gasolio in laguna, timori a Sant'Elena

Durante una manutenzione programmata verso le 15 di lunedì il "San Nicolò" ha sversato il liquido in acqua. La situazione è sotto controllo

La chiazza oleosa è stata segnalata all'altezza della darsena Actv di Sant'Elena. Preoccupazione lunedì pomeriggio verso le 15 per un visibile sversamento di gasolio in laguna proveniente da una imbarcazione dell'azienda di trasporto pubblico. Fortunatamente, però, il problema è stato arginato grazie all'intervento dei vigili del fuoco e della capitaneria di porto, e in ultima battuta della società Guardia ai Fuochi di Venezia. Tramite una pompa galleggiante, infatti, il liquido è stato in gran parte recuperato e raccolto. Evitando quindi che il problema si allargasse, è il caso di dirlo, "a macchia d'olio".

Lo sversamento si è registrato da uno sfiato laterale del ferry boat "San Nicolò", che in quel momento era stato sottoposto a una manutenzione periodica e programmata. I primi a intervenire naturalmente sono stati i dipendenti del cantiere, che con delle panne assobenti sono riusciti a contenere la chiazza. A finire in laguna dovrebbero essere stati poco meno di venti litri di materiale misto tra acqua e gasolio.

Oltre ai pompieri, sono intervenute anche due imbarcazioni della capitaneria di porto e in ultima battuta i mezzi disinquinanti della società Guardia ai Fuochi di Venezia. La situazione, dunque, appare sotto controllo. Martedì mattina in ogni caso è previsto un altro passaggio della società Guardia ai Fuochi con un'imbarcazione particolare in grado di approfondire ancora di più la bonifica del tratto interessato dallo sversamento.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il ferry "perde" venti litri di gasolio in laguna, timori a Sant'Elena

VeneziaToday è in caricamento