menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inquinamento, tira una "brutta aria" a Marghera: sforati i giorni consentiti

Secondo i dati rilevati dall'Arpav sono già 37 le giornate in cui sono stati superati i 50 microgrammi a metro cubo delle Pm10: esaurito il bonus di giornate consentito dalle norme europee

L'inquinamento attanaglia Marghera: secondo i dati rilevati dall’Arpav sono già 37 le giornate registrate in cui sono stati superati i 50 microgrammi a metro cubo delle Pm10.


SITUAZIONE DESTINATO A PEGGIORARE. Ad appena tre mesi dall’inizio del 2015, quindi, il bonus consentito dalle norme europee di 35 giorni massimo di sforamento di polveri sottili nell’aria, responsabili di molte malattie, è già stato esaurito. Anche al parco della Bissuola gli sforamenti sono già stati  32 e le giornate di caldo che si stanno affacciando insieme alla primavera, con l’alta pressione, non aiutano il ricambio d’aria. Una situazione, dunque, destinata a peggiorare e in tutta la regione non va meglio: a Vicenza i giorni di sforamento sono già statai 40 mentre a Treviso e Padova già 36.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    L'annuncio di Zaia: «È ufficiale, il Veneto da lunedì in zona arancione»

  • Politica

    Affidato all'Europa il salvataggio delle dune degli Alberoni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento