menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trova i ladri in casa e li insegue Viene preso a pugni e tramortito

Disavventura per un uomo residente in via Castellana a Zelarino. Domenica ha tentato di placcare i malviventi ma è finita peggio

Oltre il furto, il pestaggio. E’ stato un pomeriggio da incubo quello di domenica per un uomo residente in via Castellana a Zelarino, trovatosi i ladri in casa quando ha fatto rientra nella propria abitazione. I malviventi erano un uomo e una donna, che davanti alle urla del padrone di casa si sono messi a correre riuscendo ad uscire. Finita qui? Nemmeno per sogno. Come riporta Il Gazzettino, il padrone di casa ha tentato l’inseguimento ma in tutta risposta si è beccato una raffica di pugni.

Il predone temeva che le grida del padrone di casa potessero metterlo in trappola, ecco perché ha pensato di sferrare una serie di pugni per stordirlo e metterlo a tacere. La coppia è riuscita a dileguarsi correndo a piedi verso il centro di Zelarino, la vittima ha trovato la forza di rialzarsi e chiamare il 113.

Una volante della Polizia è piombata sul posto, per avviare immediatamente la caccia alla coppa di malviventi. I due sono riusciti a far perdere le proprie tracce, mentre la vittima ricorreva alle cure in Pronto Soccorso per medicarsi. Oltre alle ferite, resta lo choc.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

I volontari si prendono cura del forte Tron

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento