Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca Mestre Centro

Faccia a faccia in casa con due ladri: li insegue e viene picchiato

Un mestrino di 60 anni si è trovato a tu per tu con due predoni nella sua casa di via Motta, è rimasto ferito ma ha recuperato il bottino

Ha fatto la scelta più coraggiosa, quella di inseguire i ladri per farsi giustizia da solo. Un 60enne è stato aggredito e picchiato dopo aver tentato di farla pagare cara ai due malviventi che si erano intrufolati dentro casa sua. Come riporta Il Gazzettino, è successo domenica sera all’ora di cena in via Motta a Mestre, una laterale di via Ca’ Rossa a pochi passi dal centro.

L’uomo ha aperto la porta e si è trovato faccia a faccia con i due predoni, che alla vista del padrone di casa hanno subito pensato di fuggire per la stessa finestra da cui erano entrati, quella che si affaccia sul giardino sul retro. Il mestrino si è subito lanciato all’inseguimento ed è riuscito a placcare un giovane ladro, nonostante i tentativi di divincolarsi con calci e pugni da parte di quest’ultimo. Il complice è tornato allora suoi sui suoi passi per intervenire nella lite, gettando a terra il padrone di casa e malmenandolo prima di lasciarlo a terra tramortito.

Appena è stato lanciato l’allarme sul posto è intervenuta una pattuglia dei carabinieri, nella fuga i predoni sono stati costretti ad abbandonare il malloppo. L’inseguimento avrà comportato un forte shock e altrettante ferite, ma ha consentito di recuperare vicino a casa gran parte della refurtiva.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Faccia a faccia in casa con due ladri: li insegue e viene picchiato

VeneziaToday è in caricamento