menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inseguimento ad alta velocità nella notte, due giovani fuggitivi arrestati. "Colpi di pistola"

L'episodio tra Mussetta e Noventa di Piave sabato sera. Fermati due giovani italiani, avrebbero anche speronato la gazzella dei carabinieri: i militari avrebbero sparato in aria

Vedono il posto di blocco, accelerano e cercano di fuggire ai controlli. È successo nella notte tra sabato e domenica, nell'area di Noventa di Piave. Protagonisti della fuga sono due giovani italiani, di circa 20 anni, a bordo di una utilitaria che, a quanto pare, aveva la targa parzialmente coperta. Così è scattato l'inseguimento da parte dei carabinieri della compagnia di San Donà.

La fuga è iniziata in zona Mussetta, alla rotonda del Famila. I fuggitivi, tallonati dalla "gazzella" dei militari, si sono diretti a gran velocità verso Noventa. Nessun accenno a voler desistere, neanche quando l'auto dei carabinieri si è messa di traverso per tentare di bloccarli: il conducente dell'utilitaria in fuga ha ben pensato di speronare la "gazzella" e ha proseguito la fuga verso Noventa. A quel punto i carabinieri avrebbero esploso alcuni spari intimidatori (così riferiscono i residenti della zona), poi, finalmente, sono riusciti a bloccare i malviventi quando ormai erano quasi giunti al centro del paese.

I due sono stati arrestati e condotti nelle camere di sicurezza della caserma di San Donà. Sono in corso accertamenti sui motivi della fuga. I due non avrebbero precedenti penali, e nell’auto non sono stati trovati arnesi da scasso o refurtiva. Un episodio analogo è andato in scena nelle stesse ore anche in territorio di Jesolo, ma in quel caso i fuggitivi sono riusciti a far perdere le proprie tracce (DETTAGLI).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento