menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fuggono a folle velocità su due passat, inseguimento da film a Portogruaro

Stanotte due malviventi hanno rubato i veicoli in una concessionaria a ridosso dell'autostrada. Poi la corsa per sfuggire alla cattura. Un'auto finisce nel fosso, ma entrambi si mettono in salvo

Inseguimento a folle velocità stanotte tra due Passat station wagon e due gazzelle dei carabinieri al confine tra il Veneto e il Friuli Venezia Giulia. Una coppia di ladri, verso le 4, ha tagliato la rete esterna della concessionaria Icap, in via Campeio 2 a Portoguaro, a ridosso dell'autostrada, e si è introdotta nel piazzale esterno.

 

I due, vestiti di nero e con il viso coperto da un passamontagna, sono saliti a bordo delle auto, hanno forzato la cassettina apposita in cui erano riposte le chiavi e hanno dato gas tentando di fuggire il più velocemente possibile. Nella corsa hanno anche forzato il cancello d'uscita. Nei paraggi una pattuglia dei carabinieri si è accorta di quanto stava accadendo e ha chiesto rinforzi. Ne è scaturito un pericolo inseguimento a folle velocità (si sarebbero toccati i 200 all'ora) tra il Veneziano e il Pordenonese.

Nel comune di Cornovado, in Friuli, uno dei due fuggitivi non è riuscito a tenere la strada ed è finito nel fosso. Nonostante lo schianto, l'uomo è riuscito a salvarsi dalla cattura correndo per i campi e seminando gli inseguitori. Il conducente dell'altra Passat, vistosi braccato, nella frazione di Bagnarola, nel comune di Sesto al Reghena, ha lasciato l'auto in strada per poi darsela a gambe anch'egli per i campi. I due veicoli sono ora sotto sequestro, mentre gli inquirenti stanno cercando indizi utili per scoprire l'identità dei fuggitivi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento