Pericoloso inseguimento in laguna, giovane sperona la volante: 25enne arrestato

In manette un giovane veneziano, viaggiava a bordo di una barca rubata

Tentato naufragio, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, pericolo per la navigazione, porto abusivo di oggetti atti ad offendere e ricettazione. E' la sfilza di accuse delle quali dovrà rispondere un 25enne veneziano che mercoledì pomeriggio è stato arrestato dalla polizia al termine di un folle inseguimento, durante il quale ha anche speronato una volante. 

L'inseguimento

Tutto è iniziato da un controllo nella zona del porto commerciale di Marghera. Gli agenti della squadra volanti - che in queste settimane dopo i diversi furti di barche hanno potenziato i servizi - hanno notato una barca da diporto con a bordo il giovane e una donna. Il ragazzo, che inizialmente ha rallentato, poco dopo ha accelerato bruscamente, fuggendo. Ne è nato un inseguimento, nel corso del quale il giovane si è lasciato andare a manovre molto pericolose, navigando a forte velocità e speronando la prua di una delle tre volanti che lo stavano inseguendo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La barca rubata

Alla fine, nei pressi dell’isola di San Giorgio in Alga, ormai circondati da tre imbarcazioni della polizia, si è dovuto arrendere.  L'imbarcazione su cui viaggiava era rubata. Portato in questura, gli è stato sequestrato un coltello a serramanico ed è stato arrestato. Questa mattina il giudice ha convalidato il suo arresto e disposto la custodia in carcere fino al processo, fissato per luglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un ragazzo di 25 anni si è sparato e ucciso in una palestra di Marghera

  • L'auto finisce fuori strada: morto 22enne di Noventa di Piave, due feriti gravi

  • "Duri i banchi": origine e significato di questo modo di dire tutto veneziano

  • Blitz della polizia al centro sociale Rivolta di Marghera

  • Il Mose evita l'acqua alta a Venezia. Venerdì previsti altri 130 centimetri

  • Nicolò, «atleta e professionista in campo e nella vita». Il ricordo degli amici

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento